Canali

Marco Procopio

FLYBOARD AIR, FRANKY ZAPATA E IL SOGNO DI VOLAREPermettere all'uomo di volare come i supereroi e cambiare il modo in cui ci muoviamo

Leaders

Flyboard air nasce da un sogno. Franky Zapata è il suo ideatore. È partito dall’hoverboard acquatico e ha iniziato a sognare di rimuovere i tubi, rimuovere la moto d’acqua, per renderla capace di volare ovunque nel mondo.

Franky Zapata ha 40 anni ed è nato a Marsiglia. Nel 2012 ha inventato un jet che vola sull’acqua, dando inizio a un’industria da 200 milioni di dollari. Ma nel 2016 ha stupito il mondo con il flyboard air.

All’inizio era solo un sogno, poi è diventato un’idea concreta che si è realizzata pian piano. È stato un processo lungo, durato 4 anni e alla fine sta funzionando.

Il Flyboard air permette di volare proprio come Ironman. Arriva a 150 metri di altezza e può superare i 140 km all’ora. L’obiettivo è cambiare il modo in cui ci muoviamo.

 

Flyboard air come funziona? Le caratteristiche

Franky Zapata è famoso dal 2011 per il suo flyboard air, inoltre, il jet di Zapata è stato notato dall’esercito francese, per dotare i soldati del futuro della capacità di volare.

La tavola permette al pilota di effettuare acrobazie partendo dalla superficie dell’acqua, fino ad una decina di metri di altezza.

Il fantastico flyboard air è un mezzo autonomo e libero di muoversi in ogni direzione, come fosse un drone o un elicottero.

Si basa su una tavola, la cui parte superiore fa d’appoggio ed ancoraggio ai piedi di chi lo dirige. L’alimentazione è fornita dal combustibile presente in uno zaino che funge da serbatoio ed il jet è controllato da un joystick tenuto in un polso dal pilota.

In quest’esperienza pazzesca, i comandi di volo sono regolati dall’equilibro del pilota, il quale interagisce con il flyboard air sia per picchiare che per cabrare.

È un’esperienza che lascia senza fiato e fa sognare, da vivere pienamente.

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su