Canali

LO YATCH SOLARE

Tg Pop News

Il coronavirus fa respirare la Cina 

Un effetto collaterale positivo: il coronavirus ha costretto la Cina ad una drastica diminuizione della domanda energetica.

Meno carbone, meno petrolio, meno acciaio, meno voli: una dieta forzata che ha portato ad un momentaneo abbattimento delle emissioni di co2.

Da 400 milioni di tonnellate a 100 milioni, un calo di circa un quarto rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

 

Boom di smartworking per paura del contagio ma lavorare da casa fa risparmiare le aziende 

Smartworking come rifugio anti contagio.

Sono tantissime le aziende italiane che, vista l’emergenza sanitaria, si sono organizzate con lo smartworking.

Una necessità che può trasformarsi in virtù, almeno secondo la ricerca della società Variazioni, fatta su un campione di 12mila lavoratori.

Il risultato è sorprendente: un’impresa con almeno 100 dipendenti può risparmiare fino a 200mila euro l’anno, con soli 3 giorni di lavoro smart al mese.

Non solo, sempre secondo l’indagine, il 95%  dei dirigenti dichiara che la produttività aumenta e l’81% dei lavoratori ha dichiarato che lavorando da casa aumenta la concetrazione e migliora il lavoro in team.

 

L’involucro green dei big del food   

Conta il contenuto ma anche il contenitore: le aziende, quelle grandi, lo hanno capito e hanno preso un impegno preciso per l’ambiente e per le nuove generazioni.

Ai microfoni di PopEconomy, Roman Manthey di Coca Cola, intervenuto a Packaging Speaks Green a Bologna.

 

Lo yacht che fa bene al mare

Solcare i mari e gli oceani spinti solo dalla forza del sole: oggi è un sogno possibile.

E’ l’idea green dell’azienda Serenity Yachts, che ha presentato al salone nautico di Miami due nuovi modelli alimentati esclusivamente a pannelli solari.

Un sogno, certo, ma per pochi, perché le due versioni, il serenity 64 e il serenity 74, costano rispettivamente 3,3 e 5,5 milioni di dollari.

 

 

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su