Canali

Ilaria Brugnotti

VENDITA ABITI USATI: È UN VERO E PROPRIO BOOM!

COLOSSI DEL FAST-FASHION -10%

Tg Pop

Negli Stati Uniti è scoppiata la moda dell’abbigliamento di seconda mano. Una tendenza dettata non solo dalla volontà di risparmiare, ma anche di fare una scelta a favore di consumi più sostenibili.

GlobalData, società specializzata nell’analisi del settore retail, ha condotto una ricerca per vedere quanto il fenomeno degli abiti di seconda mano sia diffuso. Questa indagine ha rilevato che negli States il mercato dell’usato ha raggiunto un valore di 24 miliardi di dollari nel 2018. Un business immenso che conta di raggiungere i 64 miliardi nei prossimi 10 anni. Nel 2019, infatti, si stima che il guardaroba delle donne americane sarà composto per il 13% da vestiti di seconda mano.

Intanto, la tendenza ad acquistare abiti di seconda mano, sembra aver minato fortemente il mercato dei colossi del fast-fashion, come Zara e H&M:

• La spagnola Inditex, holding proprietaria di Zara, ha chiuso il bilancio 2018 con un utile di 3,44 miliardi di euro, inferiore rispetto alle previsioni degli analisti.

• H&M ha chiuso l’ultimo trimestre in calo del 10%.

Nel frattempo, il più grande sito di e-commerce di seconda mano, Threadup, ha fatto registrare a gennaio una crescita dell’80%.

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su