Canali

Elena Peracchi

STOP ALLA PLASTICA MONOUSO

A MILANO LA SANTERIA È PLASTIC FREE

Tg Pop News

A partire dal 1° Aprile la Santeria ha deciso di partecipare al progetto “Plastic Free”, promosso dal Comune di Milano e Legambiente. Una scelta, come spiega l’amministratore unico, Andrea Pontiroli, che nasce da una volontà precisa: “Con i molti concerti che si tengono nel locale, sentivamo l’esigenza di ridurre l’eccessivo utilizzo di plastica monouso”. 

“Plastic Free” vuole essere uno strumento per contrastare l’eccessivo utilizzo della plastica monouso. In 1 anno si stima, infatti, che si distribuiscano 50mila bottigliette d’acqua, 200mila bicchieri e 100mila cannucce. 

Santeria ha scelto così delle alternative alle bottiglie di plastica: utilizzare lattine d’acqua, bicchieri in Mater-Bi (plastica biodegradabile) oppure vendere borracce che possono essere riempite gratuitamente su richiesta del cliente.

Il progetto “Plastic Free” costerà complessivamente 15mila euro. È un processo che comporta, da parte dei locali che ne fanno parte, un cambio del business plan e dei fornitori, ma anche una scelta etica che sembra molto apprezzata anche dai clienti. 

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su