Canali

IL PIL È MORTO, MARX E' MORTO... E NEANCHE IO MI SENTO TROPPO BENE

IL PIL ITALIANO FERMO A -0,2%

Tg Pop News

Un recente Rapporto di Confindustria sull’economia italiana dipinge uno scenario preoccupante. Il PIL è fermo a -0,2% e la crescita è zero. Si è spenta la ripresa del settore auto e tessile, il farmaceutico e il calzaturiero sono rallentati. 

La diminuzione da record delle tariffe dell’energia è figlia di una riduzione della domanda interna del 2,2% derivata da un calo dei consumi industriali dell’8%. Meno le imprese producono e meno energia serve loro per portare avanti l’attività.

Anche le imprese non sono sollevate da responsabilità. Sono loro che, quando andava bene intascavano corposi incentivi del piano Industria 4.0, senza però investirli nell’innovazione. 

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su