Canali

IL BOOM DELLA MUSICA STREAMING IN ITALIA

IL DIGITALE RAPPRESENTA IL 73% DEL MERCATO ITALIANO

Tg Pop News

Vola la musica streaming 

I numeri parlano chiaro: c’è un boom dello streaming. Il segmento in Italia rappresenta il 63% dell’intero mercato musicale e non smette di crescere: nei soli primi sei mesi del 2019 ha generato oltre 54 milioni di euro. Salgono anche i ricavi delle piattaforme di streaming che, con gli abbonamenti, hanno prodotto una crescita del 32% rispetto al 2018. Oggi il settore digitale rappresenta il 73% del mercato italiano e il declino dei supporti fisici ormai è difficile da frenare: c’è un calo del 26%. L’unico che si salva tra i vecchi supporti è il vinile, che cresce del 4,8%. Complessivamente l’intero mercato discografico italiano nel primo semestre è cresciuto del 5% e ha generato 86 milioni di euro. Se la rapida ascesa dello streaming sia davvero una buona notizia per la musica lo abbiamo chiesto al nostro critico musicale Michele Monina che, nella rubrica The Shooter, ha raccolto i pareri di molti artisti italiani. 

L’università dei sogni infranti

L’American University di Kabul, che doveva essere il simbolo del rifiuto verso la cultura talebana è ora ad un passo dalla chiusura. In dieci anni solo 1.281 laureati e 162 milioni di dollari spesi: un fallimento dovuto alla corruzione e alla mala gestione dei fondi, come riporta la giornalista Rafia Zakaria su Dawn.

Un volo da 35 chilometri sulla manica

L’inventore francese Frank Zapata è riuscito nella sua impresa: Attraversare la manica in volo a bordo del suo Flyboard, una sorta di skateboard volante. Da Sangatte a Dover, il francese, dopo un tentativo precedente fallito, ha vinto la sua scommessa.

Rogatoria per i correntisti UBS

L’Agenzia delle Entrate ha chiesto al colosso svizzero UBS i nomi dei clienti italiani che hanno depositato i propri soldi dal 2015 al 2016. La società svizzera ha già siglato recentemente un accordo con il fisco italiano per chiudere un contenzioso fiscale: valore 111,5 milioni di euro.

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su