Canali

MILLENNIALS E GEN Z: TROPPO POVERI PER UNA RELAZIONE?

IL 20% VUOLE UNA SICUREZZA FINANZIARIA PRIMA D'INIZIARE UNA RELAZIONE STABILE

Tg Pop News

Millennials e Gen Z: pochi soldi per una relazione 

Sono molte le differenze tra Millennials e Generazione Z, ma certamente i due gruppi sono accomunati da un’irresistibile voglia di amare. Soprattutto per i Millennials italiani, i rapporti di coppia sono importanti: secondo una ricerca Eurispes, per 8 giovani sui 10 la vita di coppia è un obiettivo importante, anche se non tutti optano per i figli (questi non sono più una priorità almeno per 7 giovani su 10).

Una ricerca di Match, uno dei siti d'incontri per cuori solitari più frequentato sulla rete, sottolinea quanto sia importante la ricerca di un partner per i Millennials e i ragazzi della Gen Z ma, nel contempo, quanto sia difficile per loro realizzare il sogno di un grande amore per motivi economici, finanziari. In sostanza, questi ragazzi vorrebbero una relazione, ma non hanno abbastanza soldi per permettersela

  • Il 63% dei Millennials americani e il 70% della Gen Z sognano il grande amore.

Il problema è che il vecchio adagio dei due cuori e una capanna non funziona più:

  • Un terzo dei single, secondo il sito del The Indipendent, si sente minacciato dal lato finanziario dell'avere una relazione amorosa

Dove trovare i soldi per un corteggiamento che sia all’altezza della situazione?

Beh, certamente non è facile, soprattutto negli Stati Uniti. Un sondaggio di Northwestern Mutual sottolinea come i giovani americani di età compresa tra i 25 e i 35 anni si ritrovino sulle spalle un debito di circa 42.000 dollari, spesso dovuto alle spese sostenute per il college. Il sondaggio è stato realizzato su oltre 2.000 adulti e ha rilevato come l'americano medio abbia circa 38.000 dollari di debito, in aumento di $ 1.000 rispetto a un anno fa. Gli americani hanno investito sempre più denaro in spese come mangiare fuori e perseguire i loro hobby.

Dunque fine del sogno: 

  • Il 20% degli intervistati ha dichiarato di volere una sicurezza finanziaria solida prima d'imbarcarsi in una relazione stabile;
  • Il 23% vuole affermarsi sul lavoro prima di ogni questione di cuore seria.

Certo è che, nonostante i Millennials abbiano le tasche vuote, non vivono certo una vita casta e pura. Il 49% di essi è alla ricerca di un partner sessuale ma sembra proprio che il loro reale obiettivo sia quello di trovare un compagno stabile e non di avere incontri occasionali.

Futuri medici? 

Al via i test per entrare nella facoltà di medicina: 60 quesiti in 100 minuti per accedere al sogno di diventare medico;  12.701 posti disponibili e 68.694 candidati, 1.689 domande in più rispetto al 2018. 

Mini cervelli in provetta

Attività cerebrale molto simile a quella di un bambino prematuro: è il risultato del lavoro messo a punto dai ricercatori dell’Università della California. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista scientifica Cell Stem Cell e potrebbe far luce in futuro su patologie come autismo, epilessia e schizofrenia.

Provo in negozio ma compro online 

Si chiama showrooming ed è la pratica, molto diffusa, di toccare con mano, in negozio, un prodotto per poi acquistarlo, spesso a prezzo più basso, online. La pratica, non del tutto elegante, è in aumento, come dimostrato dai dati sulle query di ricerca durante le soste nei negozi, che sono cresciute negli ultimi anni del 15%.

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su