Canali

È POSSIBILE GUADAGNARE CON LE RIPETIZIONI?

PER IL GRECO SI SPENDONO ANCHE 950 EURO ALL’ANNO

Tg Pop News

Ripetizioni: business da 1 mld l’anno

Quanto costano le ripetizioni ai giovani studenti italiani? A dircelo Veronica Passeri che riporta i dati del Codacons sulle pagine de Il Giorno. Ad essere coinvolto è il 22% degli studenti della scuola secondaria di secondo grado che, per prepararsi a sorpassarlo, ricorrono alle ripetizioni.

  • Almeno il 52% degli studenti delle superiori lo fanno. 
  • Anche gli universitari, in vista dei loro esami, usufruiscono di ripetizioni: a farlo è il 43% di loro.
  • Non sono esenti da questo fenomeno gli studenti giovanissimi: il 34% di loro sceglie un aiuto esterno alla scuola.

Ma quali sono le materie più difficili?

Nella classifica stilata è la matematica a posizionarsi al primo posto, seguita da italiano e dalle lingue straniere. La maggior quantità d’insufficienza si trova tra gli studenti dei tecnici, 26,1% e dei professionali, 24%, mentre il più basso tra i liceali 19,1%.

Ma quanto costa un’ora di ripetizioni?

  • Per gli studenti delle superiori i prezzi all’ora oscillano tra le 25 e le 30 euro.
  • La cifra può salire fino a 50 euro se lo studente è un universitario.
  • Se la cavano meglio i ragazzi delle medie che per un ripasso con un privato spendono intorno alle 15 euro.

Ovviamente queste spese pesano sul bilancio delle famiglie italiane che, secondo Codacons, sborsano in media 650 euro l’anno, ma la somma sale fino a 950 euro se la materia da recuperare è il greco (un’ora di ripetizione di greco può arrivare a costare anche 50 euro). 

Un giro d’affari che, solo a Milano, ogni anno sfiora il miliardo di euro e che, ci dice uno studio della Fondazione Einaudi, sarebbe in nero per il 90% delle lezioni.

Come risolvere questo problema? 

  1. Una soluzione arriva dal portale Skuola.net che ha creato un sistema virtuale dove ci sono le foto dei docenti, le recensioni e i prezzi ma soprattutto dove si può pagare con carta di credito, bonifico o via Paypal in modo tracciabile e trasparente.
  2. Avevamo già visto le prospettive del Governo per bloccare le ripetizioni in nero. Oggi possiamo dire che ci sarebbe anche una proposta che il governo ha avanzato nell’ultima legge di bilancio di una flat tax al 15% per le lezioni private, ma al momento se ne sono un po’ perse le tracce.

Fake meat anche in Italia

Arriva in Italia la carne finta: la startup californiana Beyond Meat sbarca sulle nostre tavole. Si tratta di una “finta carne” e il suo ingresso a Wall Street è stato un vero e proprio successo registrando un +163% al prezzo di debutto. Il fake burger è un progetto sponsorizzato anche da Bill Gates e Leonardo di Caprio

Turchia, il paradiso dei capelli

Secondo il sito della BBC il business del trapianto dei capelli in Turchia vale un miliardo di dollari all’anno. Per una nuova capigliatura folta in una clinica di Istanbul si può sborsare dalle 1.500 alle 2.000 euro.

Quanto ci costa la pirateria audiovisiva?

La pirateria del settore audiovisivo costa 455 milioni di euro di PIL mancato e 203 milioni di euro di gettito fiscale in meno. Ad essere maggiormente coinvolto è lo sport con un aumento delle frodi audiovisive del 52% nell’ultimo anno. 

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su