Canali

UN CARRELLO TRICOLORE: LA SPESA TORNA ITALIANA

CONAD E LA RIVOLUZIONE DELLA GRANDE DISTRIBUZIONE ORGANIZZATA IN ITALIA

Tg Pop News

Come sta cambiando la grande distribuzione organizzata in Italia? A raccontarcelo sono Daniela Polizzi e Isidoro Trovato dalle pagine dell’Economia.

Il settore della grande distribuzione vale in Italia 100 miliardi di euro di ricavi e sta subendo un profondo mutamento anche grazie a una mossa strategica di Conad. Francesco Pugliese, amministratore delegato della società bolognese, infatti, ha deciso di rilevare le attività italiane del gruppo francese Auchan che, dal 2013 al 2017, avevano perso ben 874 milioni di euro. In questo modo Conad ha superato Coop ed è salita al primo posto fra le aziende che si occupano di grande distribuzione organizzata. Con i suoi 1600 punti vendita, tra mercati, super e negozi, Conad diventa così un gruppo da 17 miliardi di ricavi, con una quota che vale il 18% del mercato.

Il modello Conad porta in Italia aria di cambiamento e novità. Un brand forte mosso dalla volontà di portare sugli scaffali sempre più prodotti del territorio.

Ora ad Auchan rimangono soltanto i 133 punti vendita in Sicilia e 50 negozi Lillapois, marchio del gruppo dedicato alla cura della persona. 

Esselunga è la prima nella classifica di vendita per metro quadro con 15.872 euro. Dietro il marchio italiano ci sono gli olandesi di Ahold Delhaize, con 13.761 euro e a seguire i britannici di Sainsbury e Tesco con rispettivamente 13.550 e 10.816.

La sfida a chi riuscirà ad avvicinarsi di più alle abitudini degli italiani è solo all’inizio.

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su