Canali

GIOVANI E INFLUENCER, LA RICERCA DI SKUOLA.NET

1/3 DEI MILLENNIALS E GEN Z INTERVISTATI LI SEGUE OGNI GIORNO

Tg Pop News

I millennials, la Gen Z e gli influencer

Quanto sono autorevoli gli influencer per millennials e Generazione Z? Ce lo dice una ricerca condotta da Skuola.net che ha rilevato come 2.500 ragazzi di età compresa tra i 10 e i 25 anni seguono abitualmente social star e influencer. Sebbene questa non sia la maggioranza del campione considerato, che è stato di 7.500 giovani, va detto però che stiamo parlando d1 1/3 degli intervistati per i quali gli influencer sono un ingrediente fondamentale nella propria realtà digital.  

Per la maggior parte dei ragazzi intervistati Instagrammer, Youtuber e cantanti costituiscono il Pantheon delle Web Star. Subito dietro ci sono attori e vlogger 

  • Più di 1 millennial su 4 ambisce a diventare un influencer.
  • Il 5% dichiara di essere già impegnato nell’impresa.
  • Il 22% ammette che si tratta ancora di un sogno nel cassetto.
  • 2 su 3 di quelli che seguono influencer lo fanno in maniera vorace: ne seguono più di 10 e 4 su 5 ne guardano i contenuti più volte al giorno.

Ma di cosa parlano questi influencer? Secondo la ricerca, gli argomenti di maggior successo sono quelli legati alla moda e alla musica, seguiti da quelli che danno consigli sulle serie tv e il cinema. In questo modo per i follower si crea un rapporto quasi di complicità, di amicizia. Non è un caso se il 57% di loro ripone negli influencer una fiducia che va da un livello abbastanza alto fino ad altissimo. Questo rapporto infatti genera una tale affidabilità che il 32% degli intervistati, negli ultimi tre mesi, ha comprato almeno un prodotto suggerito dagli influencer

Come abbiamo detto in principio il campione in toto non ripone tutta questa fiducia negli influencer. Il 47% degli intervistati pur seguendoli non gli dà molto credito. Una scarsa fiducia che sembra causata dal fatto che i post o storie con l’hashtag #adv, commissionati dalle aziende, non sono autentici perché si tratta di una sponsorizzazione. Questo ragionamento spinge il 77% di quelli che conoscono il significato di #adv a pensare che la genuinità e la buonafede degli influencer se ne vadano in nome di una sponsorizzazione. È evidente, però, che si sta aprendo una nuova linea di business per gli influencer e per le aziende che investono su di loro: il 12% sarebbe disposto a pagare somme fino a 100 euro per averli, e il 4% spenderebbe anche di più.

Ai microfoni di popeconomy il suo direttore, Daniele Grassucci, co-founder di Skuola.net 

SFScon, anticipazioni della 19° edizione

Oggi e domani torna a Bolzano il più grande evento italiano dedicato al free software, la 19° edizione della SFScon, la conferenza internazionale che promuove l’uso del software libero come strumento per generare innovazione e condivisione. Ai nostri microfoni ci racconta l’evento Patrick Ohnewein, esperto del settore tecnologico digital di NOI Techpark e organizzatore SFScon e NOI Hackathon.

Instagram lancia Reels e sfida Tik Tok

Instagram lancia Reels: video di massimo 15 secondi conditi con musica ed effetti. La guerra a Tik Tok è cominciata, primi test in Brasile. Ecco come funziona.

Starlink per una connessione universale

Space X lancia altri 60 satelliti Starlink nello spazio. Lo scopo? Rendere possibile l’accesso internet ovunque nel mondo. Un missile Falcon 9 li ha portati in orbita, decollo dalla base di Cape Canaveral.

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su