Canali

ANCHE LE ESCORT PIANGONO

Tg Pop News

Il virus che mette in ginocchio le aziende

Il MISE, il Ministero dello Sviluppo Economico, potenzia il fondo di garanzia per le PMI: 750 milioni di euro, priorità per le imprese all’interno della zona rossa e sospensione temporanea del pagamento delle utenze, dei premi assicurativi e delle rate dei mutui.

Ma per molti imprenditori non è abbastanza, e il conto da pagare dell’emergenza sanitaria si prevede salatissimo.

Ai microfoni di PopEconomy Aurelio Agnusdei, Vicepresidente del settore vendite di Grenke AG.

 

La settimana nera delle escort  

La paura del contagio mette in ginocchio il mercato del sesso.

Non stiamo parlando di malattie veneree: a spaventare è ancora una volta il coronavirus.

Lo dicono chiaramente i dati di Escort Advisor, il primo sito di recensioni di escort in Europa.

Nella settimana che va dal 21 al 28 febbraio, il portale ha registrato un -30% di presenza di sex workers online.

Un calo anche degli utenti: - 14,23%. Un dato che, secondo il CEO di Escort Advisor Mike Morra, va interpretato con l’impossibilità per gli uomini di raggiungere i luoghi del sesso a pagamento, costretti a casa con mogli e figli per la chiusura delle scuole e di molti uffici.

Soffre di più la Lombardia, dove gli utenti sono calati quasi del 17%, e dove sono state circa il 29% le escort che hanno deciso di abbassare la serranda digitale.

 

 La musica è infetta

Il coronavirus e il colpo di grazia all'industria discografica.

Il punto del nostro Michele Monina, The Shooter.

Troverete l’editoriale completo a questo link

 

La pillola che cancella i brutti ricordi 

Dalla fantascienza alla scienza, dal film alla realtà: è arrivata la pillola che cancella i brutti ricordi.

6 sedute da 30 minuti e 6 assunzioni di propanolo, e i ricordi traumatici si sfumano sullo sfondo della memoria.

La terapia rivoluzionaria porta il nome dello psichiatra e ricercatore canadese Alan Brunet e, secondo una ricerca pubblicata sull’American Journal of Psychiatry, ha successo nel 70% dei casi.

Un speranza nella cura del Disturbo Post Traumatico da Stress, disturbo che colpisce maggiormente i veterani di guerra e le vittime di terrorismo.

 

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su