Canali

EASYPARK, L’APP PER TROVARE PARCHEGGIO

UNA SOLUZIONE GRATIS E VELOCE PER GLI ITALIANI AL VOLANTE

Tg Pop News

EasyPark, l'app per chi cerca parcheggio 

È l'incubo degli italiani: trovare un posto dove parcheggiare la propria auto. C'è un'indagine realizzata per conto di EasyPark dall'istituto mUp Research, in collaborazione con Norstat che ci racconta le abitudini degli italiani al volante. Ecco i dati che emergono dalla ricerca condotta sugli automobilisti con età compresa tra i 18 e i 72 anni:

  • Il 97% degli intervistati si reca con l’automobile in luoghi dove c’è un parcheggio a pagamento
  • La maggior parte, l’84%, sceglie di parcheggiare sulle strisce blu in strada e solo il 32,2% preferisce una struttura coperta.
  • Dal momento che cercare un posto dove parcheggiare nelle città italiane è una vera impresa, il 50% degli italiani dichiara di partire prima di casa proprio perché sa che impiegherà molto tempo a trovare un luogo dove lasciare la macchina.
  • Il 13,4 % degli automobilisti pensa che sia tollerabile sostare in spazi vietati o riservati e, un grande classico, in doppia fila.

Ci sono mille difficoltà che rendono quasi impossibile il muoversi per la città con l’auto e il cercare un posto dove parcheggiarla ma oggi una soluzione c’è ed è possibile. Si tratta di app che rendono più semplice parcheggiare o pagare la sosta. Tuttavia, anche se gran parte degli intervistai dice di essere a conoscenza dell’esistenza di diverse app per pagare il parcheggio, solo poco più di 1/3 le utilizza. Tra le varie app una delle più conosciute è senza dubbio EasyPark. Si tratta della più diffusa in Italia e in Europa, con oltre 1.200 città attive, di cui 370 sul territorio italiano. Ce ne parla meglio Giuliano Caldo, General Manager di EasyPark Italia.

I Mondiali Militari

Fino al 27 ottobre a Wuhan in Cina, si svolgerà la settima edizione dei Giochi Mondiali Militari CISM. Si sfideranno 10.000 atleti di 110 nazioni coinvolti in ben 29 discipline sportive. Ci dice di più il maggiore Marco Di Lorenzo, addetto alla pubblica informazione per i giochi mondiali militari 2019.  

Il mese rosa della prevenzione

Ottobre è il mese dedicato alla prevenzione e all'informazione del tumore al seno. Ne abbiamo parlato con la coordinatrice di SmartFood, un programma di alimentazione e divulgazione scientifica dell'Istituto Europeo di Oncologia di Milano (IEO), Lucilla Titta.  

Ronaldo, il fenomeno…dei Social 

Ben 47,8 milioni di dollari incassati nell'ultimo anno solo per i post su Instagram. Gli introiti di Ronaldo influencer sorpassano quelli di Ronaldo calciatore. È quello che emerge da uno studio di HopperHq pubblicato da Buzz Bingo. L'incasso annuale derivante dal contratto con la Juventus, secondo il sito Goal.com si è fermato a quota 34 milioni di dollari, ben 14,7 milioni in meno di quanto avrebbe intascato con dei semplici post sui social. Per comprarsi un suo post e farsi pubblicità si deve pagare circa 975mila dollari che è quello che hanno fatto grandi brand come Clear Haircare, Nike Football e Six Pad Europe. E, a proposito di sport, oggi parliamo di baseball con un insospettabile allenatore, Faso, il musicista ed ex bassista degli Elio e le Storie Tese. 

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su