Canali

QUANTE SONO LE AUTO ELETTRICHE IN ITALIA?

NEL 2018 NE SONO STATE IMMATRICOLARE 9.575 SOLO IN ITALIA

Tg Pop News

Auto elettriche in Italia: lo Smart Mobility Report

Nel 2018 sono stati veduti 2,1 milioni di veicoli elettrici con una crescita che registra il +78%. Sono i dati dello “Smart Mobility Report”, realizzato dall’Energy&Strategy Group del Politecnico di Milano. La Cina è il mercato più grande con 1,2 milioni di auto elettriche immatricolate, tre volte tanto la quota europea dove le auto elettriche sono state 400mila. Sempre secondo i dati dello Smart Mobility Report le auto elettriche vendute in Italia nel 2018 hanno toccato quota 9.579, vale a dire il 2,5% del mercato europeo. La buona notizia è che nei primi del 2019, grazie all’ecobonus, le immatricolazioni sono aumentate del 113% rispetto allo stesso periodo del 2018. Secondo il rapporto con la sola spinta di un incentivo nazionale, acquistando un’auto elettrica nell’ arco di 10 anni, il risparmio, rispetto a una a benzina è di circa 7mila euro.

Auto elettriche in Italia

Le auto elettriche in Italia nel 2018 sono state 9.579, 5.010 pure e 4.569 ibride. Già nel 2018, secondo l'E-Mobility report c'era stata una crescita di auto elettriche in Italia si era registrata una crescita, questo grazie anche alle tante startup innovative che hanno proposto soluzioni alternative alla mobilità tradizionale. Nonostante questo, però, la crescita delle auto elettriche in Italia è frenata da due fattori:

  1. Scarsa presenza sul territorio delle colonnine di ricarica. A oggi, in Italia sono presenti quasi 8.200 punti di ricarica tra pubblici e privati ad accesso pubblico, il 20% circa di tipo “fast charge”, in linea con la media europea e in crescita del 52%. La Lombardia è l’unica regione con oltre 1.000 colonnine ad accesso pubblico. Nel mondo a fine 2018 c’erano 540.000 punti di ricarica pubblici di cui 140.000 con potenza superiore a 22 kW. A dominare la scena è ancora la Cina. L’Europa aveva 160.000 punti di ricarica pubblica (+14%), di cui il 15% “fast charge”, cresciuti molto negli ultimi anni.
  2. Altra barriera che frena l’acquisto è quella economica. Investire in un’auto elettrica non sembra essere vantaggioso. In realtà, grazie all’incentivo nazionale all’acquisto bastano 5 anni per “pareggiare” il costo di un’auto a benzina, con un risparmio di 7.000 euro spalmato su 10 anni. Dove invece c’è anche un incentivo regionale di 3.500 euro cumulabile con l’Ecobonus, oltre a facilitazioni alla sosta e all’accesso, il “pareggio” arriva già dopo 2 anni

Auto elettriche nel Mondo

Nel 2018 sono stati immatricolati 2,1 milioni di auto elettriche sia “full electric” (70% del totale) che ibridi plug-in con una crescita del 78%. 

  1. È la Cina sul podio con 1,2 milioni di auto elettriche.
  2. L’Europa si posiziona al secondo posto con oltre 400.000 immatricolazioni (+34%). 
  3. Seguono Stati Uniti con 350.000 vetture elettriche.
  4. Giappone 53.000, con un calo del 6%. 

La Nazione più Green in Europa è la Norvegia, che con oltre 72.000 auto elettriche.

Auto elettriche: proiezioni

Ma quante saranno le auto elettriche in Italia nel 2030? Presumibilmente da 2,5 a 7 milioni. A tal proposito si possono immaginare tre differenti scenari:

  1. Le nuove auto elettriche copriranno il 30% delle immatricolazioni totali solo nel 2030.
  2. Già nel 2025 le auto elettriche raggiungeranno il 23% se non 55% del totale previsto per il 2030.
  3. Una prospettiva più avanguardista che vede 7 milioni di veicoli elettrici in circolazione nel 2030.

In tutti e tre i casi comunque c’è un elemento di verità, vale a dire una crescita molto pronunciata delle auto elettriche in Italia sarà tra il 2025 e il 2030. Per quanto riguarda invece lo sviluppo dell’infrastruttura di ricarica, gli scenari previsti sono molto differenti tra loro: nel 2030 si prevede un numero di punti di ricarica che oscilla tra i 34mila e i 73.0000 mentre quello dei punti di ricarica privati varia da 1,7milioni fino ai 6,3.

MilleMiglia Green 

Anche la MilleMiglia si tinge di Green: 250 chilometri da Brescia a Lainate, passando per Milano. La gara competitiva si svolgerà dal 27 al 29 settembre. Presente alla gara la Nissan Leaf e+, l’auto elettrica più venduta del mondo.

Al riparo dai meteoriti

La Nasa è pronta al lancio di un super telescopio a infrarossi in grado d'intercettare il calore dei meteoriti che potrebbero colpire il nostro pianeta. La missione dovrebbe avere un costo compreso tra i 500 e i 600 milioni di dollari.

Concorrenza all’ultimo sangue

Snapchat e il suo libro nero: si chiama Project Voldemort, e sarebbe il dossier che inchioderebbe Facebook rispetto a una presunta concorrenza sleale. Secondo le accuse il social di Zuckerberg avrebbe nei post in cui gli influencer nominavano Snapchat.

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su