Canali

LE NUOVE ROTTE DEI GIGANTI

SE FACEBOOK CROLLA IN BORSA, APPLE CRESCE E LANCIA APPLE TV+ E APPLE CARD

Tg Pop News

Mark Zuckerberg (Facebook) ha deciso di cambiare strategia

Mark Zuckerberg ha proposto un cambio di rotta, ma la nuova linea strategica non ha convinto Chris Daniels e Chris Cox, due colonne portanti dell’azienda che hanno deciso di dimettersi perché in disaccordo con la strategia dei messaggi criptati.

Chris Daniels dopo aver diretto le operazioni dell'iniziativa Internet.org, era ai vertici di WhatsApp, mentre Chris Cox era il responsabile dello sviluppo di tutti i prodotti della Società.

Ma cosa vuol dire che Facebook ha deciso di cambiare la sua strategia aziendale? Mark Zuckerberg ha deciso di seguirele tendenze dei suoi utenti che hanno aumentato le comunicazioni private e tra piccoli gruppi a discapito della condivisione pubblica. Così Zuckerberg ha deciso di offrire messaggi criptati attraverso tutte le sue piattaforme.

Cambio di strategia: aumentano le disiscrizioni e crolla il titolo Facebook in borsa

La scelta strategica di Facebook va incontro ai comportamenti di consumo degli utenti. I numeri parlano chiaro, con un crollo netto di iscrizioni.

Secondo un’indagine della società di ricerche Edison, ben 16 milioni di americani dal 2017 ad oggi, avrebbero deciso di cancellare definitivamente il proprio profilo da Facebook e le perdite si registrano soprattutto fra i millennials, da sempre zoccolo duro del social.

Vertiginoso è anche il crollo in borsa di Facebook. Stando ai dati, Facebook in Borsa avrebbe perso ben il 2% negli ultimi 12 mesi.

L’attacco di Apple allo Streaming: arriva Apple TV +

Ma se il titolo Facebook in Borsa precipita vertiginosamente, Apple invece mette a punto nuove e vincenti strategie di mercato. L’azienda guidata da Tim Cook ha deciso di spostare il focus sui servizi, proponendo tre tipi di abbonamenti: News+ per le notizie; Arcade per i videogiochi mobile e TV+ per serie TV in streaming.

Apple TV +: cos è?

Apple TV + è l’iniziativa televisiva di Apple. La nuova offerta si chiamerà Apple+ e approderà in autunno in oltre 100 Paesi. Apple TV+ è il nuovo servizio streaming video a pagamento che sarà disponibile a Maggio.

Apple tv + cos’è e come funziona?

Non si conoscono ancora i dettagli su Apple TV+, ma appare evidente il motivo di questa scelta di mercato. Apple infatti ha sferrato un attacco diretto al mercato della tv on demand, soprattutto a Netflix. A quanto sembra Apple TV+ includerà film, documentari, serie e programmi originali. Una proposta che punta prima di tutto alla qualità dei contenuti, grazie al prestigio parterre di nomi che ne prenderanno parte. Protagonisti saranno le stelle del Cinema e della TV: Sofia Coppola, Ron Howard, Steven Spielberg, Oprah Winfrey, Jennifer Aniston e M.Night Shyamalan. Si sta preparando anche il lancio di disney + che con l’acquisizione di lulu diventerebbe il maggiore player sul mercato. Ma la sfida a Netflix sarà lanciata non solo con i grandi nomi dello Star System, ma anche mettendo a disposizione produzioni proprie. La modalità di fruizione di questi contenuti sarà semplice e intuitiva. Apple mette nella stessa stanza digitale diverse applicazioni alle quali si potrà accedere con un unico portale e un’unica password.

I competitors però stanno già lavorando sul fronte di nuove proposte. Netflix prepara un investimento di 13 miliardi di dollari. La guerra per prendersi il mercato, una torta che nel 2022 varrà 52,4 miliardi di euro, è appena iniziata.

Apple Card

Si tratta di una carta di credito in partnership con Goldman Sachs. Apple trasforma l'iPhone in una carta di credito. Numerosi i vantaggi:

1. Sarà possibile tracciare i dati legati alle proprie abitudini di spesa.

2. La richiesta di assistenza potrà essere immediata grazie a una chat di messaggistica.

3. Le novità più interessanti riguardano l'assenza di commissioni e il programma di “cashback”, cioè un rimborso del 2% di quanto speso per ogni acquisto effettuato.

Apple Arcade

Si tratta di un abbonamento che permette di usufruire di un accesso illimitato e oltre cento titoli esclusivi di videogiochi. A questi sarà possibile giocare anche senza essere connessi mediante una quota fissa e senza dover acquistare ogni singola app. Anche in questo caso, niente tracciamento e zero pubblicità su iPhone a iPad, Mac e Apple TV.

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su