Canali

TUTTE LE MAGLIETTE DEI PRESIDENTI

Tg Pop News

Il conto salatissimo del Coronavirus

 

Il risveglio della Cina, dopo la pausa per il Capodanno lunare, assomiglia ad un incubo.

Non è il Coronavirus, ma sono le sue conseguenze sulle Borse del dragone.

Shanghai perde l’8,13%, mentre Shenzen l’8,30.

Perdite che si traducono in un -420 miliardi di dollari, il risultato peggiore degli ultimi 5 anni.

Ribassi anche per le materie prime: - 7% il ferro, e in discesa anche rame, greggio e olio di palma.

Ripartono invece in rialzo i listini europei, che la scorsa settimana erano scesi fini al 4%.

 

Sicuro di voler fare lo Youtuber? Lo stipendio, quello vero, di una webstar

 

Vuoi guadagnarti da vivere facendo lo Youtuber?

Il punto di partenza è avere almeno 1.000 iscritti, e 4.000 ore di visione dei tuoi contenuti nell’arco di un anno.

Così sarai a tutti gli effetti un creator, e potrai aderire al Partner Program di Youtube, ovvero iniziare ad essere pagato dalla piattaforma.

Quanto? Dipende dal successo dei tuoi contenuti, ma vediamo qualche esempio.

 

Questo è quello che hanno guadagnato 4 diversi youtuber che hanno superato il milione di views dei propri video:

 

Church (1,4 milioni di iscritti): fra 2.000 e 5.000 dollari

Alexander (165.000 iscritti): 6.000 dollari

Mogilko (1,7 milioni di iscritti): 10.000 dollari

David (844.000 iscritti): 40.000 dollari

   

Gli abbonamenti Amazon Prime sono tre volte l’Italia

 

Il popolo degli Amazon Prime è cresciuto di 50 milioni di unità in meno di 2 anni.

Il servizio di abbonamento a pagamento offerto da Amazon consente di acquistare prodotti con tempi di consegna molto veloci e senza costi di spedizione.

Il numero record raggiunto dai Prime è di 150 milioni di iscritti, il più alto nella storia di questo servizio, complice l’estensione dell’offerta in Brasile e il boom di abbonamenti sotto le festività.

 

 Tutte le magliette dei Presidenti

 

La sfida a 5 per i candidati alle prossime elezioni americane parte dall’Iowa: sfida a colpi di programmi, ma anche a colpi di marketing politico. 

E a proposito di marketing, siamo andati a sbirciare il merchandising presidenziale sui siti ufficiali dei candidati. A partire dalle magliette, ecco i prezzi che abbiamo trovato, dal più basso al più caro:

 

Per aggiudicarsi la t-shirt di Joe Biden, per molti tra i favoriti alla sfida con Trump, si dovranno sborsare circa 20 dollari (19,95$)

Anche il ricchissimo Michael Bloomberg fissa un prezzo politico: una maglietta con il suo nome in bella vista costa circa 22 dollari (22,25$)

Pete Buttigieg, il candidato dei millennial, alza il prezzo e, come il rivale Bernie Sanders, chiede ai suoi sostenitori 27 dollari per una t-shirt.

La più cara di tutti è la candidata donna alla presidenza Elizabeth Warren: per indossare il suo nome occorre spendere ben 30$.

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su