Canali

Felice Florio

SALE IN ZUCCA: RISTORANTE A KM ZERO IN PUGLIA PER RIANIMARE UNA CITTÀMarco e Giuseppe hanno aperto il Sale in Zucca, locale simbolo della movida di Bitonto

Leaders

Due ragazzi, un sogno: rianimare il centro storico di una cittadina pugliese con un ristorante a km zero.

Grazie ai finanziamenti europei, Marco e Giuseppe hanno aperto il Sale in Zucca, locale simbolo della movida di Bitonto.

Il Sale in zucca apre nel 2012, con l’aiuto dei fondi europei per gli attrattori culturali, naturali e turistici.

Marco, il titolare del locale, ci dice che l’aspetto positivo dei fondi a cui hanno attinto dalla Comunità europea è il fatto che dia la possibilità di creare nuovi posti di lavoro.

 

Il ristorante a km zero in Puglia immerso nell’arte e nella storia

Sale in Zucca è un ristorante a kilometro zero che cerca di utilizzare, appunto, solo prodotti a km zero o prodotti del territorio. Collabora con aziende agricole e vinicole locali.

È un ormai noto bar e ristorante bitontino situato nell’affascinante e centrale Piazza Cavour, colma di beni artistico-architettonici d’altri tempi.

Avviare attività di questo tipo, ci dice uno dei titolari, non è semplice ma hanno avuto la fortuna e possibilità di accedere al credito e ai finanziamenti della Comunità europea. Si è trattato di un importo pari a circa 120 mila euro, di cui 60 circa a fondo perduto.

L’amore e la passione che ci hanno messo e ci mettono i proprietari di questo ristorante a km zero è ben visibile. Si riesce a respirare una volta messo piede nel locale e non si scorda una volta usciti, anzi, viene proprio voglia di ritornarci.

 

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su