Canali

Valentina Valente

PROFESSIONE BARTENDER

DAVIDE COLOMBO CI RACCONTA CHE LAVORO È IL BARTENDER

Stories

Cosa significa bartender?

Bartender, mixologist, barman. Secondo me non c’è nessuna differenza. È la persona che si prende cura del bar”. Questa l’opinione di Davide Colombo, Brand Home Ambassador di Martini, in merito a cos’è un bartender. Certamente Davide può parlare con la cognizione di chi conosce il mestiere. La sua esperienza in questo ambito è molto lunga: dopo aver frequentato il corso dell’A.I.B.E.S a 18-19 anni, è partito per l’estero dove ha fatto una lunga gavetta in importanti bar. Adesso Davide è uno dei bartender più promettenti del settore e si divide tra gli eventi di Casa Martini, a Pessione (Torino) e quelli di Terrazza Martini, a Milano.

Quanto guadagna un bartender?

Partendo da una dura gavetta, perché, come dice Davide, “quello del bartender è un mestiere che s’impara sul campo”, si può poi passare a preparare i cocktails. Gli sbocchi professionali sono molti e possono portare anche a stipendi elevati: si parla di cifre tra i 1.200 e i 1.600 euro per un bar tender professional, fino a 2.000 per un Bar Chef e oltre i 2.500€ euro mensili per un bar manager.

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su