Canali

Andrea Triunfo

L’AMORE AI TEMPI DI TINDER

Vantaggi e svantaggi degli incontri organizzati online

PopEconomy XL

I pub vincono ancora su Tinder?

L’app di incontri più utilizzata dai millennials, secondo una ricerca della BBC, sta riscontrando sempre meno successo tra i giovani. Eppure, Tinder ha 50 milioni di utenti in tutto il mondo, dei quali solo 750mila in Italia. Inoltre, ben 4,1 milioni di utenti sono abbonati al servizio Tinder Plus, che permette di sbloccare ulteriori funzioni dell’app. Per i britannici dai 16 ai 34 anni, però, le app di incontri non solo la soluzione preferenziale per conoscere nuove persone.

Ritorno alle origini o effetto nostalgia? Per capirlo, noi di PopEconomy siamo andati a Londra e l’abbiamo chiesto direttamente ai giovani, che hanno risposto così:

“Penso che molte persone usino queste app, io personalmente no, ma ho conosciuto tante persone a lavoro o vivendoci insieme che lo usano perché non hanno tempo di andare nei bar e approcciare le persone come si usava prima. Ho sentito di qualcuno che ha avuto una brutta esperienza su Tinder, e ogni volta faccio il collegamento tra questa esperienza e il mondo Tinder. Penso che si stia cercando di tornare indietro, ma le persone hanno troppo da fare, vediamo se avranno voglia di tornare ai vecchi tempi.”

“Per me e i miei amici è facile conoscere persone durante le serate o a lavoro, ma il mondo degli appuntamenti è molto complicato a Londra, cambia di continuo. Penso sia difficile perché c’è troppa scelta, e per chi non è abituato e viene da piccoli Paesi, magari in Italia e Spagna, non è abituato a questo e si trovano davanti a tantissima scelta e continui a cambiare, è sia positivo che negativo, credo che l’80% delle persone che usa Tinder lo faccia solo per storie occasionali.”

“Dipende, può essere un mix, gli appuntamenti su internet li approvo, li faccio. Ma anche conoscere qualcuno, magari mentre cammina e ci voglio parlare perché mi interessa e lo faccio, per me varia, tutti sono diversi: alcuni preferiscono Tinder, altri il face to face, io se posso faccio entrambi.

Meglio Tinder o un incontro reale?

“C’è una coppia che conosco e sono molto contenti, sono fidanzati ma si sposeranno l’anno prossimo; quindi è possibile conoscere la persona giusta su Tinder.”

“A me diverte Tinder perché non sai mai chi conosci, un sacco di miei amici lo usano; anche Instagram è molto utile, mandi i messaggi a chi vuoi o i social in generale e di solito hai feedback immediato. Alcuni dal vivo non hanno coraggio e preferiscono fare tutto sul web. Online ti crei il tuo profilo, tutti possono diventare quello che vogliono.”

“La maggior parte delle persone sposate che conosco si sono conosciute all’università, nel modo tradizionale, faccia a faccia. Non mi viene in mente nessun che ha conosciuto una persona online.

Dall’amore al sesso (a pagamento)

Escort Advisor nasce nel 2014 in Italia ed è il primo sito di recensioni di escort in Europa, incrementando la credibilità e la validità delle offerte delle escort online. Anche in questo caso, la rivoluzione digitale è entrata prepotentemente, cambiando le metriche del mestiere più antico del mondo. Dalle strade agli appartamenti, fino alle vetrine virtuali sul web, con tanto di recensioni reali. Marco Fontebasso, digital strategy manager di Dontouch, ci parla del fenomeno della prostituzione ai nostri microfoni.

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su