Canali

Elena Maria Ottino

PARTITA IVA, COS’È E COME SI APRE? TUTTO QUEL CHE C’È DA SAPEREGli obblighi e gli adempimenti per chi intende aprire la Partita IVA, ecco come procedere

Wallet

Rispondiamo subito alla prima domanda “la partita IVA cos’è?”

La partita IVA è una sequenza di 11 cifre. Le prime 7 individuano chi siamo, le altre 3 invece identificano l’Agenzia delle entrate mentre l’undicesima cifra fa riferimento al numero di controllo.

Per aprire un’impresa da soli o in società, attenzione alla categoria di appartenenza: ditta individuale per artigiani e commercianti, libera professione per attività intellettuali.

Se vi state domandando “la partita IVA come si apre?”, sappiate che il primo passo corrisponde a presentare la dichiarazione di inizio attività entro 30 giorni.

La consegna può avvenire via web, tramite raccomandata o presso gli uffici.

Si può scegliere tra il codice dell’attività (Ateco) e il regime fiscale (forfettario o ordinario)

 

Quanto costa aprire la partita IVA? Tutte le informazioni

Se ti stai chiedendo quanto costa aprire la partita IVA, sappi che l’apertura è gratuita e il prezzo della gestione varia a seconda del regime fiscale.

Non si è tenuti ad aprire la partita IVA se il reddito annuale non supera i 5 mila euro mentre la dichiarazione da presentare all’Agenzia delle entrate è il modello AA9/12.

Per le persone fisiche, invece, il modello da presentare è AA7/10

Per gli altri soggetti la partita IVA implica l’apertura di una posizione all’INPS o alla cassa previdenziale.

I dati ci dicono che in Italia ci sono circa 3,5 milioni di persone fisiche con partita IVA.

Nei primi 6 mesi del 2018 ne sono state aperte 310 mila, il 44% da maschi e il 34% da under 35.

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su