Canali

Irene Fassini

NUMERI DI UN'EPIDEMIA

Tg Pop News

Catene di ristoranti e negozi chiusi, voli sospesi e milioni di persone in isolamento.

Sono gli effetti del nuovo Coronavirus, esploso tra la fine del 2019 e l’inizio del 2020 nel cuore della Cina.

L’epicentro dell’epidemia è Wuhan, città cinese di 11 milioni di abitanti in rapida crescita, tra le dieci metropoli cinesi più performanti secondo una classifica del Milken Institute che con il suo PIL, pari all’1,6% del PIL nazionale, dovrebbe fare da traino all’economia cinese alle prese con la crescita economica più debole dal 1992.

Al momento si registrano 106 morti a fronte di almeno 4mila contagi e sembra che il picco possa esplodere  nelle prossime settimane.

Il nuovo ceppo sembra essere molto più contagioso rispetto al coronavirus della SARS, sindrome respiratoria acuta grave, ma pare abbia un tasso di mortalità inferiore, sotto al 3%.

L’epidemia di SARS, scoppiata tra il novembre del 2002 e il luglio del 2003, in meno di un anno ha avuto un forte impatto sull’economia a livello globale, causando una perdita dello 0,1% del PIL nominale.

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su