Canali

Michele Monina

THE SHOOTER - MONDO MARCIO

MICHELE MONINA INTERVISTA IL RAPPER DI MILANO

Music

Mondo Marcio: "Uomo", il nuovo album

Mondo Marcio è tornato con un nuovo album, Uomo, a distanza di 16 anni dall’esordio: “All’inizio - ci racconta il rapper - non c’era un settore dell’Hip Hop, non c’erano i soldi per fare le cose perché non c’era interesse da parte del mainstream per questo genere, c’era solo la voglia da parte dei ragazzi di emergere: per quelli come me la musica era un modo di tirare su le mani e dire 'ci siamo anche noi'. Eravamo quelli dimenticati dalla società: per esempio io sono stato sempre positivo fin quando mi sono successe delle cose che mi hanno fatto diventare Mondo Marcio. Sono arrivato al successo dopo un periodo di carestia ma non avrei potuto fare quello che ho fatto senza gli Articolo 31, i Sottotono, Frankie HI-NRG, che hanno dato credibilità al genere. Quando è uscito “Solo un Uomo” però ha fatto la differenza perché ha creato una case history per la quale se metti 100mila euro in un disco rap non solo li riprendi ma ci guadagni”.

Mondo Marcio e lo Streaming

“Tra il 2012 e il 2016 c’erano un sacco di zone grigie nello streaming, non c’erano regole precise. Tra qualche anno credo che le regole saranno ancora più strette quindi si saprà in quale campionato giocare. In generale comunque c’è stata una crescita dell’income generale: la gente va più ai concerti e ascolta più la musica. Adesso il tempo di fruizione è molto più veloce, tanti artisti escono dalla cameretta, finiscono su palchi più grandi e durano sei mesi e questo è causato dall’attitudine del 'tutto subito'. È un problema per la cultura: il mercato musicale è saturo, e il fatto che la tecnologia ha dato a chiunque la possibilità di fare un disco in qualche settimana a costi bassissimi, ha reso la vita degli artisti emergenti più breve”.

La vita da produttore

“Ho prodotto dei cantanti. Ho cercato di fare album per cui, se ascoltati a 50 anni di distanza, sarei stato orgoglioso. Non puoi perdere se combatti per quello in cui credi, perché se hai una visione, un obiettivo e combatti per quello non puoi perdere, puoi solo imparare una lezione". 

Social Network

“Sono sia divertenti che utili. C’è un lato positivo nella tecnologia: è importante non farsi chiudere nella scatola".

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su