Canali

MILLENNIALS E OLTRE: SOTTOCATEGORIE DELLE ULTIME GENERAZIONI

Un acceso e allegro confronto tra generazioni diverse e variegate

Stories

Ci sono differenti generazioni a confronto: la Generazione z, i Millennials e gli Xennial (generazione tra gli X e i millennials) fatta da coloro che si sentono speciali come i millennials ma in modo diverso.

Facciamo chiarezza sulle generazioni e vediamo d'identificarle. 

 

Generazione Z

La Generazione Z comprende i nati tra il 1995 e il 2012: ragazzi cresciuti nel pieno boom di Internet, abituati al multitasking e all'uso simultaneo di diversi dispositivi, ancora più interconnessi dei Millennials. Un esercito di ragazzi, circa 2 miliardi in tutto il mondo, che nel 2025 costituiranno oltre il 30% della forza lavoro. Talenti del futuro, che stanno rivoluzionando anche l'approccio con cui le aziende sono costrette, volenti o nolenti, a integrare queste risorse nel miglior modo possibile.

 

I millennials

I millennials sono nati tra il 1981 e il 1996 e sono giovani tra i 22 e i 34 anni che fanno i conti con due cambiamenti epocali: la rivoluzione digitale, di cui sono massimi utenti ed esperti, e la scarsità di lavoro e reddito.

 

Xennial

Si tratta di un neologismo introdotto per definire una parte dei “giovani” nati tra il 1977 e il 1983, a cavallo fra la generazione X e quella Y dei millennials. Una fetta piccola, ma importante, perché racchiude la gioventù ibrida: quella cresciuta in un mondo ancora analogico prima di affacciarsi all’età adulta dove ha scoperto internet. Loro sono i testimoni di uno dei più grandi cambiamenti sociali economici e culturali.

 

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su