Canali

Ilaria Brugnotti

LE UNIVERSITÀ ITALIANE MIGLIORI AL MONDO: ECCO LA CLASSIFICA

Le Università italiane migliori al mondo. L'Italia sale nella classifica mondiale

Tg Pop

Per la prima volta tra le 200 migliori università del mondo ci sono 4 atenei italiani

Le Università italiane salgono nella classifica dei migliori Atenei al mondo. Il dato emerge dalla graduatoria del “Qs World University Rankings”.

Per la prima volta tra le 200 migliori università del mondo sono presenti 4 atenei italiani. Nella classifica mondiale delle università del 2019 ci sono ben 44 atenei italiani su 48 discipline. L’Italia è quarta in Europa per numero di università, dopo Gran Bretagna, Germania, e Francia, ma ben 18 Università italiane si sono classificate fra le prime 100 migliori Università al mondo in 36 differenti discipline.

Le migliori Università al mondo: la classificazione

La ricerca riguarda 1.200 università dislocate in 78 paesi. Quattro i parametri considerati: reputazione accademica e del datore di lavoro, citazioni per pubblicazione e indice h, ovvero l’impatto di una ricerca.

Academic Reputation: si basa sulle opinioni di 83.877 accademici e ricercatori universitari internazionali ai quali è stato chiesto d'indicare le migliori università Questo criterio contribuisce per il 40% al punteggio globale.

Employer Reputation: si basa sulle opinioni di 42.862 datori di lavoro, responsabili delle risorse umane e manager che hanno indicato le università dalle quali escono i migliori laureati.

Faculty/Student Ratio: quantità di docenti rispetto al numero di studenti. L’Italia è tra i Paesi con la peggiore performance in questo criterio.

Citations per Faculty: quantità di citazioni nelle pubblicazioni scientifiche indicizzate dalla banca dati Scopus/Elsevier rispetto al numero di docenti e ricercatori, per il periodo 2012-2017.

La Sapienza di Roma e il Politecnico di Milano tra le migliori università al Mondo

La Sapienza di Roma è sicuramente tra le migliori Università al mondo e si aggiudica il primo posto mondiale negli studi classici e in storia antica. Si tratta inoltre dell’unica Università italiana a salire sul gradino più alto del podio, davanti addirittura a Oxford e a Cambridge.

Le Università milanesi entrano nella top ten in quattro discipline. Il Politecnico di Milano è l’unica Università italiana che si classifica tra le prime dieci in tre discipline: eccellente nelle facoltà di arte e design, ingegneria civile, meccanica e aeronautica. La Bocconi è ottava al mondo per business e management.

Le new entry in graduatoria

Il Politecnico di Torino entra per la prima volta nella classifica delle Facoltà d'ingegneria mineraria, posizionandosi al 24esimo posto. L'Università di Bologna in odontoiatria si classifica al 44esimo posto mentre l'Università di Pisa si posiziona in scienze bibliotecarie. Inoltre, a 150 anni dalla sua fondazione, l'Università Ca' Foscari di Venezia entra per la prima volta entro i primi cento Atenei al mondo per lo studio e la didattica delle lingue. L’European University Institute di Fiesole è l’unica Università italiana a comparire fra le prime 50 in affari internazionali e scienze politiche.

Saldamente al primo posto della Qs Ranking 2019 troviamo Harvard, la migliore al mondo in ben 12 categorie. 

Secondo l’OCSE il nostro Paese investe 164 mila euro per formare un laureato e 228 mila per un dottore di ricerca. Pare che ci siano buone notizie per il mondo accademico italiano. L'OCSE segnala come l'Italia sia tornata ai primi posti nel mondo per emigrati; per la precisione all'ottavo. Si stima che un terzo siano giovani laureati.

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su