Canali

Valentina Valente

LA CASCINA MULTIFUNZIONALE

Mother Land

Un agriturismo per una gita fuori porta. Una location per un matrimonio immerso nella natura. Un luogo dove acquistare formaggi e conserve bio. Un asilo nido, o meglio un “agrinido”. Questo e molto altro è Cascina Lago Scuro, a Stagno Lombardo, alle porte di Cremona. Un vecchio monastero risalente al 1600 e passato indenne nei secoli di generazione in generazione fino a Fabio e Paola, due medici con la passione per il biologico. Oggi le redini sono in mano al loro figlio Luca, 34 anni, una laurea in Filosofia e un master in Scienze Gastronomiche a Pollenzo, che è riuscito a  trasformarla in una “cascina multifunzionale” grazie a idee e contaminazioni raccolte in giro per il mondo: "Oggi per poter sopravvivere le attività agricole hanno bisogno di innovarsi e di diversificare l'offerta- spiega- per questo svolgiamo diverse attività che, come un organismo vivente, dipendono l'una dall'altra". Gli scarti dell’allevamento diventano il concime per l’orto , dove vengono coltivate le verdure che poi finiscono sulle tavole del ristorante assieme ai formaggi, alle carni, alle uova. Le vacche sono allevate secondo il metodo neozelandese che parcellizza 14 ettari di pascolo che le stesse ripuliscono a rotazione per avere sempre erba fresca.  Un sistema circolare e controllato dalla semina alla tavola, che è diventato un modello presentato anche ad Expo 2015 e che sta attirando la curiosità di tanti giovani provenienti da tutto il mondo: "Il nostro staff è tutto under 40, ci chiamano ragazzi da ogni parte per fare un'esperienza lavorativa da noi. In questo momento in cucina c'è una ragazza canadese e due ragazzi spagnoli". Grazie ai social infatti, l'esperienza della cascina multifunzionale ha superato i confini della Bassa: "Sono molto importanti per la nostra attività- spiega Luca- e grazie ad Instagram tantissime coppie si sono innamorate di questo posto tanto da voler celebrare il matrimonio qui da noi".

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su