Canali

Anna Catella

LA BATTAGLIA DELLE ARANCE

Lifestyle

Si tratta di uno degli eventi più famosi dello stivale, una tradizione italiana che tutto il Mondo ci invidia. Stiamo parlando del carnevale d'Ivrea e soprattutto della battaglia delle arance che ogni anno si tiene in occasione di questo straordinario evento.

Ogni anno vengono utilizzati 600 quintali di arance destinate al macero, che arrivano in Piemonte direttamente dal Sud Italia, in particolare da Calabria e Sicilia.

Il simbolo dell'evento è il berretto frigio, il copricapo rosso che rappresenta la libertà e l'adesione alla rivoluzione storica.

Sono 9 le squadre coinvolte nella battaglia delle arance ad Ivrea, per un totale di 4.000 tiratori a piedi, 50 carri trainati da cavalli con sopra altri 1.000 partecipanti: in tutto sono 5.000 le persone che prendono parte all'evento. Ogni anno gli arcieri coinvolti nella battaglia che escono contusi sono più di 100.

Più di 19.000 biglietti staccati nella prima giornata per un incasso di 195.000 euro nell'edizione del Carnevale d'Ivrea 2019. In aumento rispetto ai 150.000 dell'anno scorso.  

A sfilare invece ci sono 200 figuranti...

Un vero e proprio carnevale, che ogni anno attrae oltre 150.000 visitatori.

La forza dell'arancia è anche quella di potere essere trasformata e riutilizzata. Nel 2018, 113 tonnellate di agrumi uniti con altra frutta hanno prodotto biogas e biometano.

 

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su