Canali

Valentina Valente

L'UMARELL DA SCRIVANIA CHE MIGLIORA IL TUO LAVORO

"La cosa più difficile è lavorare mentre nessuno ti guarda": ma oggi c'è il pensionato 3D a vegliare

Leaders

L’Umarell da scrivania è il secondo prodotto di Superstuff. Quest’ultimo nasce dall’esperienza di The FabLab, una laboratorio di fabbricazione digitale, nato a Milano nel 2013, che si occupa di supporto a imprese e start up dell’uso di tecnologia come la stampa 3D.

Nel 2016 si sposta all’interno del Talent Garden di Milano, spazio co-working d’Europa.

A novembre 2017 un magazine online scrive che “L’Umarell che ti guarda lavorare è il regalo di Natale definitivo”.

Il co-founder di The FabLab ci racconta che dopo il primo giorno sono riusciti a vendere tutto quello che avevano a stock e una volta passato il periodo natalizio hanno investito su un sito e-commerce.

 

L’Umarell 3D diventa virale

L’Umarell da scrivania, attraverso i social network è diventato virale. Ad oggi sono stati venduti quasi 10 mila pezzi in Italia e all’estero.

Chi sono precisamente gli Umarell? Anziani digitali che osservano cantieri digitali. È un prodotto con tecnologie di stampa 3D, realizzato con materiali bioplastici. Ogni Umarell ha un’altezza pari a 14 cm.

La parola Umarell deriva dal dialetto emiliano e vuol dire “omino”, “omarino” oppure “pensionato”. L’Umarell realizzato da Superstuff incarna perfettamente questo concetto ed è stato pensato per stimolare e potenziare la produzione nel cantiere più diffuso, i nostri personal computer, luogo di lavoro per eccellenza.

È possibile posizionare Umarell 3D sulle mensole, i mobili, i comodini ma anche in cucina o in camera da letto, ovunque possa osservarti per alimentare la tua produttività.

 

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su