Canali

INTERVISTA A MAURIZIO BELLI, ADVISOR DELLA CESSIONE PALERMO CALCIOLa mediazione tra l'investitore inglese e l'ex patron del Palermo Calcio in un racconto esclusivo

Tg Pop

Maurizio Belli di Financial Innovations Advisor racconta la mediazione tra l’investitore inglese della società Global Futures Sports e l’ex patron del Palermo Calcio Maurizio Zamparini.

«Il ruolo di Financial Innovations in questa operazione è stata quella di advisor. Ho seguito la società che ha ceduto il Palermo, in particolare il patron Zamparini nella trattativa con gli investitori.

Per la nostra azienda è un’operazione molto importante sicuramente per l’ambito in cui si è svolta, per la specificità del business perché sicuramente parlare di calcio in Italia è un elemento molto importante dal punto di vista della comunicazione. E dopo tante operazioni di successo questa sicuramente è quella che da un punto di vista della comunicazione e dell’importanza avrà un maggior risalto.»

 

Palermo calcio: l’advisor e le dinamiche della cessazione

L’advisor Maurizio Belli ci dice che il ruolo di mediazione tra l’investitore inglese e il patron Zamparini è stata un’esperienza molto interessante dal punto di vista professionale perché si sono incontrate due culture molto diverse, entrambe consapevoli.

Ed infine, sul tema relativo al Palermo calcio e la cessione, aggiunge:

«Non c’è stato bisogno di spiegare le dinamiche perché al di là della lingua, al di là del diverso approccio culturale, conoscevano benissimo qual era l’ambito e l’amore per questo tipo di sport.

Chi vendeva aveva anche un grosso attaccamento alla squadra e a questo aspetto collegato a questa creatura che aveva portato avanti per molti anni. Quindi c’era una componente emotiva molto forte che ha fatto parte anche ed è stata un’esperienza molto importante nella trattativa.»

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su