Canali

Carlo Giolo

UN MENÙ AD HOC PER UN COMMERCIALISTA DA SALVAGUARDARE

Anche i commercialisti hanno seri rischi di salute, ma esiste il rimedio

Mother Land

Sapete di cosa è venuto a conoscenza il nostro Lenny Carl? Che i commercialisti non sono una categoria tanto immune ai disturbi di salute.

Da uno studio è emerso, infatti, che i commercialisti, nel periodo di maggiore stress, possono subire un aumento della colesterolemia di 100mg.

Sorpresi, vero?! Anche noi.

È negli anni ’50 che due ricercatori osservarono in un gruppo di commercialisti, nel periodo più intensivo dell’anno e durante la dichiarazione dei redditi, un aumento significativo della colesterolemia nel sangue, pur senza variazioni significative della loro dieta.

 

Suggerimenti e rimedi per commercialisti

Cosa potrebbe mangiare il commercialista per evitare questo picco di colesterolemia?

Ci sono dei rimedi suggeriteci da un neurobiologo americano, il quale ha scoperto che consumando ogni giorno una tazza di fagioli durante il super lavoro intellettuale sia possibile far calare di ben 19% il tasso di colesterolemia nel sangue.

E Lenny aggiunge: meglio se nella zuppa di fagioli si mettono un po’ di erbe aromatiche, come la santoreggia, e dello zenzero macinato in polvere per evitare il famoso meteorismo.

Insomma, un cocktail di sapori salutari che potrà piacere a commercialisti e non.

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su