Canali

IL BUSINESS DELLA MEDIOCRITÀ SECONDO MONTEMAGNOIl prodotto mediocre, impacchettato premium, fa sentire appartenenti al club

Knowledge

Marco Montemagno fa una riflessione sul cosiddetto marketing della mediocrità.

Quest’ultimo farebbe leva su aspetti molto semplici.

Una prima considerazione viene fatta sull’uomo ricco, il quale non è mai del tutto brutto, perché a farlo bello ci pensano i soldi. È vero o no?

Passare dalla mediocrità ad un gradino un po’ più alto è un passaggio che richiede fatica.

 

Il marketing della mediocrità: alla conquista di uno status elevato

Conquistarsi uno status più elevato è difficile, invece comprarselo è più facile. Questo tipo di tecnica si appella al desiderio di nascondere la nostra mediocrità.

Quando si dice “Ma chi è il target?”, la risposta è “Il mediocre che è in noi!”. Perché, a quanto pare, nella Repubblica della mediocrità il genio è pericoloso.

Il prodotto mediocre, impacchettato premium fa sentire appartenenti al club ma non è così.

Il marketing della mediocrità è dappertutto e nel mondo della moda è diffusissimo.

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su