Canali

Marco Procopio

FATTORIA HI-TECH CON IDA, L’ASSISTENTE VIRTUALE PER ALLEVATORI DI MUCCHE

Monitorare la salute delle mucche della fattoria attraverso il proprio smartphone adesso si può

Green

Monitorare la salute delle mucche attraverso il proprio smartphone e aumentarne la redditività del 30%: è questa l’idea alla base di Ida, il primo assistente virtuale per allevatori, per una fattoria hi-tech.

Ida si basa innanzitutto su un sensore allacciato al collo delle mucche che usa il machine learning per capire cosa stanno facendo le mucche.

È dotata di intelligenza artificiale, il sensore allacciato al collo delle mucche ne analizza i movimenti e l’alimentazione.

Fattoria tecnologica con Ida: funzioni e caratteristiche

Ida impara usando Tensorflow, uno strumento open source messo a disposizione da Google, che capta il comportamento degli animali e migliora nel tempo.

Quest’app che rende teconologica la fattoria è prodotta dalla startup olandese Connecterra. Promette più del 30% di efficenza in fattoria. Il costo minimo è di 2,5 euro al mese per mucca.

Può individuare le malattie da due a tre giorni prima che l’uomo possa farlo, perchè può vedere degli schemi nel comportamento che l’uomo non sempre nota.

Ida, l'app per una fattoria hi-tech, si basa sul machine learning, invia report e consigli sullo smartphone e può individuare malattie o comportamenti anomali.

È già usata in oltre 6 paesi ed è ben accolta dagli allevatori.

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su