Canali

True Numbers

I CAMPIONATI EUROPEI CHE VALORIZZANO DI PIÙ I GIOVANIEcco una stima dei paesi europei che puntano di più sui giovani calciatori

Smartness

Quanto giocano i giovani calciatori in Europa? Non troppo.

Il campionato europeo di massima serie che fa giocare più under 21 è la Bundesliga tedesca.

Segue poi la Germania e la Ligue francese. Al terzo posto si piazza, invece, la serie A italiana che conta un ingente presenza degli under 21. Tra gli ultimi posti c’è la Liga spagnola

E in Italia, chi sono i giovani insostituibili per i campionati europei?

In testa alla classifica c’è Gianluigi Donnarumma del Milan, Emil Audero del Sampdoria e Nikola Milenkovic della Fiorentina.

Sono andati sempre in campo Nicolò Barella, gioiello italiano del Cagliari, il quale ha giocato per il 99% dei minuti. Leggermente più indietro Federico Chiesa della Fiorentina

 

I Campionati europei: la Croazia al primo posto

La Croazia è la nazione europea che premia di più i giovani calciatori nei campionati europei.

L’età media nel massimo campionato croato è di poco superiore ai 24 anni, poco più alta in Slovenia. In Olanda invece si superano i 25 anni, come in Slovacchia e in Svizzera.

In Italia, nei campionati europei, l’età media è superiore ai 27 anni. Mentre Udinese, Sassuolo e Fiorentina sono le squadre più giovani tra tutte.

Al loro opposto si piazzano Juventus, Chievo e Parma. La loro età media è inferiore rispetto ai veri vecchietti del calcio europeo.

Per i turchi del Besiktas si è ben oltre i 31 anni in media.

 

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su