Canali

Ilaria Brugnotti

HARLEY-DAVIDSON: LA SVOLTA ELETTRICA La casa di moto di Milwaukee presenta la sua prima due ruote a zero emissioni

Smartness

Svolta elettrica per Harley-Davidson: la casa di moto di Milwaukee scopre l'asso nella manica e presenta la sua prima due ruote a zero emissioni, dove il tappo del carburante, ovviamente di bellezza, nasconde la presa di ricarica per il cavo dell'elettricità.

La LiveWire sarà in vendita dal 2019 ad un prezzo di circa 25 mila Euro. Harley punta a diventare, nel giro di pochi anni, il primo costruttore di moto a essere leader nel settore a zero emissioni.

In gamma potrebbero arrivare, entro il 2025, sei o sette modelli totalmente elettrici. Poche ancora le info sulla moto in questione: avrà un'autonomia di circa 160 km, ma soprattutto un sound appositamente studiato che cresce con l'aumentare della velocità.

Harley-Davidson Livewire, primo modello a zero emissioni della gamma. Conta 50 milioni di dollari di investimenti per la produzione di moto elettriche.

 

Harley-Davidson e un Harleysta accanito

Abbiamo chiesto a un Harleysta accanito che cosa ne pensa di questa “rivoluzione elettrica”:

«Siamo degli integralisti del marchio Harley, cresciuti a pane, benzina, aste e bilancieri, pensando ai grandi V Twin della casa di Milwaukee.

Il fatto di avere un Harley elettrica è un ponte verso il futuro. Fa bene Harley a pensare a una gamma da qui al 2025 per conquistare la leadership del segmento.

Noi feticisti che quando scendiamo nel box amiamo sentire profumo di benzina e trovare la macchia d’olio sotto la moto parcheggiata, trovare solamente un cavo elettrico che collega la moto alla presa di corrente è un po’ preoccupante»

 

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su