Canali

Marco Procopio

GREENRAIL, PER UNA MOBILITÀ SOSTENIBILELa startup italiana che vuole rivoluzionare il settore ferroviario con una traversa sostenibile

Disruption

La startup italiana Greenrail nasce per una mobilità sostenibile. Vuole rivoluzionare il settore ferroviario con una traversa sostenibile, fatta con materiali riciclati. Il brevetto è stato depositato in 80 Paesi ed è già arrivata dagli USA una commessa capogiro da 75 milioni di dollari.

Greenrail realizza traverse ferroviarie sostenibili fatte con materiali riciclati. Un kilometro di linea corrisponde a 35 tonnellate di pneumatici e plastica.

Quando il creatore di Greenrail ha inventato questa startup non aveva la certezza che il mercato potesse andare nella direzione giusta. Il mega-trend della sostenibilità nel 2011 stava cominciando ad esplodere e da lì è partita la scalata.

 

Il vantaggio della mobilità sostenibile

Nel 2017 è stato stipulato l’accordo da 75 milioni con gli USA. Nel 2018 è stato inaugurato in Emilia Romagna il primo tratto di traverse smart a energia solare.

Come ci racconta il fondatore di Greenrail, la startup per la mobilità sostenibile, la copertura in plastica e gomma risolve tutti i problemi delle traverse in calcestruzzo: abbatte le vibrazioni sino al 40%, riduce i costi di manutenzione sino al 50% nel ciclo di vita di una linea ferrioviaria.

Il brevetto è stato depositato in oltre 80 paesi, fra cui USA, Cina, Russia, Brasile e Sud Africa. L’obiettivo è conquistare il 90% del mercato.

L’Unione europea ha investito circa 2 milioni. Nel 2017 Greenrail, la startup per la ferrovia sostenibile, ha vinto il premio Startup dell’anno. Presto aprirà in Italia il primo impianto industriale.

 

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su