Canali

FUJIFILM XT30

LE NOVITÀ DELLA NUOVA NATA IN CASA FUJIFILM

Partnerships

Carpe diem, cogli l’attimo. Da Cartier Bresson a Capa, al National geographic agli spazi pieni d'infinite storie della Magnum, saper cogliere l’istante giusto è da sempre l’abilità fondamentale di ogni fotografo. È abbracciare il tempo, è, in soldoni, saper cercare l'anima del mondo. La nuova FujiFILM  XT30 custodisce quest’abilità dentro di sé. Un algoritmo super intelligente è in grado di cogliere l’attimo impostando l’esposizione più adatta e la messa fuoco in modo completamente automatico. Osserva, punta, e ...Click. Ma l’attimo può anche sintetizzare la realtà di due generazioni a confronto. Per esempio, cosa può accadere se un millennial rovescia la gerarchia in un colloquio di lavoro? Se il millennial inquadra nel suo mirino un baby boomer, un tizio che potrebbe essere suo padre. Beh,oddio, potrebbe…

Catturare i nostri momenti, intimi o planetari, e poterli condividere rende la nostra esperienza magica. FujiFILM X-T30 è sempre connessa al nostro smartphone e consente di condividere in un attimo i nostri scatti più belli, il tutto con pochi passaggi grazie ad menù progettato per una navigazione chiara e semplice. Con l’app gratuita Fujifilm Camera Remote è possibile condividere subito gli scatti. Ma, “Connettività”, in fondo, indica anche empatia, capacità di sintonizzarsi sulla lunghezza d’onda delle emozioni. La qual cosa non sempre riesce perfettamente. Guardate come si risolve quando le tue emozioni (e il tuo ego, il tuo narcisismo) sono talmente ingombranti da mettere in ombra le emozioni di qualcun altro, più importante di te…

L’autoscatto si fa con la macchina fotografica e il selfie con lo smartphone. Giusto per chiarire. Sono due cose molto diverse. Due mondi diversi. E a proposito di autoscatto la nuova Fujiifilm  xT30 è in grado di riconoscere i volti e di metterli perfettamente a fuoco anche quando sono in movimento. I volti sono importanti, descrivono quello che c’è dietro.

E, a proposito di mondi. La face detection, l’indagine del volto, è un ottimo veicolo: ci fa sia indagare, sia viaggiare sui volti dei personaggi più disparati, incredibili e spiazzanti, dappertutto. In Giappone, per esempio, e alla ricerca dello zen perduto…

Immaginatevi una serata a lume di candela e l’irresistibile voglia d'immortalare le fantastiche pietanze preparata con tanto amore per il vostro partner: niente paura non ci sarà nessun flash a rovinare l’atmosfera romantica di quei momenti. Immaginatevi una serata in una calda baita di montagna, o nel backstage di un concerto avvolto da musica jazz. Nessun flash neanche qui. La nuova Fujiifilm XT30 è un portento nel regalarvi scatti bellissimi anche in condizione di scarsa luminosità, non ci credete? Ma immaginatevi anche all’aperto, col partner che vi fa la tanto attesa proposta di matrimonio, mentre un fotografo, che voi avete commissionato, continua a cambiare posa alla ricerca di un’inesistente luce perfetta. Anche perché la luce perfetta, al di là dell’otturatore, dell’obiettivo e del flash,be’, siete voi…

Adesso che abbiamo conosciuto meglio questo gioiellino è tempo di una grande sfida a colpi di scatti: i concorrenti sono avvantaggiati entrambi da un potente autofocus e dalla splendida risoluzione video 4K. La sfida è la ricerca l’uno dell’altro, è come seguire l’ombra dell’anima gemella, tra tramonti da urlo, brughiere immense, gabbiani a cavallo del sestante dei propri sogni.

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su