Canali

Marco Scordo

FOOD TRUCK REVOLUTION: L’ALTERNATIVA ALLA RISTORAZIONE CLASSICAA Los Angeles è scoppiata la Food Truck revolution, lo street food che la fa da padrone

Smartness

Posteggiano agli incroci delle strade, sui bouvelard e nei grandi parcheggi di Los Angeles. Ce n’è uno per qualsiasi gusto ed etnia. Ogni occasione è buona per celebrare uno dei trend americani: la food truck revolution.

Partito come fenomeno caposaldo della cultura messicana con flotte di taqueros on wheels, Food track mania si è sviluppata come tendenza alternativa alla crisi economica della ristorazione classica, affermandosi nel panorama pop culture e diventando definitivamente parte integrante dello strato sociale e culturale. Non solo a Los Angeles ma negli interi Stati Uniti.

Sin dai primi anni ’30 Los Angeles è sempre stata attratta dalla cultura automobilistica. Famosi i suoi diner e drive-in, passando per ritrovi economici, stile American Graffiti, arrivando ai chioschi mobili costruiti su misura.

 

Street food come nuova mobilità culturale

Food truck è intesa quindi non solo come evoluzione storica ma come veicolo che rappresenta una nuova mobilità culturale, capace di mescolare ed estendere linee di razze, classi ed etnie diverse, proprio come la popolazione di Los Angeles, al fine di vendere un nuovo fenomeno sociale in un piatto.

Quesadillas con tartufo, hamburger dipastrami, salsicce vegane, empanadas, dosas indiani, ahlo-halo filippini, cupcakes, bbq texani e brasiliani e persino gelati: questo il menù della street food mania e non solo.

Basta un’app per sapere dove andrà il tuo chef su ruote preferito. Ogni food truck revolution ha il suo percorso che cambia di giorno in giorno e viene seguito costantemente online per tutti gli spostamenti e appuntamenti.

Food truck mania, la rivoluzione culinaria su ruote è servita.

 

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su