Canali

GLI EDITORI INGLESI CHIEDONO UNA TASSA SU FACEBOOK

DAL 2007 AD OGGI I GIORNALI HANNO PERSO 3,2 MILIARDI DI STERLINE

Sport

In U.K. dal 2007 a oggi, gli editori inglesi hanno perso ben 3,2 miliardi di sterline anche a causa della “sporca” concorrenza dei social media che pubblicano notizie. Per questo hanno chiesto al Governo di applicare una tassa sui social media che servirà per finanziare i giornalisti. Questa contribuzione andrebbe anche a finanziare una stampa più corretta. Il problema, infatti, delle fake news è sempre più presente: l’80% dei lettori non sa distinguere tra notizie false e vere

Anche il leader dei Labouristi, Jeremy Corbin, ha chiesto una tassa sui social media per finanziare la BBC. Google già riconosce un compenso agli editori per le notizie che vengono caricate su Google News e, ad oggi, ha finanziato gli editori di 30 Paesi con oltre 115 milioni. Secondo l’Associazione degli Editori si tratta di un compenso però troppo basso.

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su