Canali

Andrea Triunfo

DERBY DELLA MADONNINA: TUTTI I NUMERI

INTERVISTA ESCLUSIVA A VIRDIS, UMBERTO SMAILA E ALESSANDRO BESENTINI

PopEconomy XL

Derby della Madonnina: i numeri

Domani sera alle 20.45 in occasione della quarta giornata di campionato, Inter e Milan scenderanno in campo per il 224esimo derby in assoluto, 171esimo in Serie A.

  • Fino a oggi è andata meglio ai nerazzurri con 64 vittorie a 51 solo in A e 80 a 76 complessivo.
  • Anche considerando il numero delle reti segnate in occasione di queste sfide è sempre l’Inter che detiene la vittoria ma stavolta lo scarto tra le due squadre è inferiore: 303 reti contro le 299 del Milan. Storicamente, lo dimostrano i numeri, il derby della Madonnina è una partita nella quale si segna molto, infatti la media è di circa tre reti a match.
  • L'Inter supera i rivali anche nel numero dei tesserati: per la stagione 2019-2020 i nerazzurri sono la squadra con più abbonati con 41mila tessere. Il costo medio annuo è di 813 euro. Ancora una volta il Milan deve rincorrere: secondo infatti, dopo i nerazzurri, con 32mila tessere per un costo medio all'anno di più di 1000 euro.
  • Inter al 16esimo posto in Europa per affluenza di tifosi allo stadio con 46mila tifosi. Il Milan, invece, è solo 23esimo con 43mila spettatori medi l’anno.

Inter e Milan scendono in campo con Antonio Conte e Marco Giampaolo, due allenatori che non hanno mai fallito nei derby disputati con le squadre che hanno allenato fino a oggi. Conte, alla guida della Juventus, ha sempre vinto col Toro mentre Giampaolo ha ottenuto quattro vittorie e due pareggi nei sei derby della Lanterna sulla panchina della Sampdoria.

Le due squadre arrivano allo scontro con due percorsi diversi. Il Milan è forte della vittoria per 1 a 0 contro il Verona e l’Inter ha vinto in casa contro l'Udinese. Solo che la squadra nerazzurra è stata impegnata anche in Champions League dove non è riuscita ad andare oltre un deludente pareggio con lo Slavia Praga. Quello che però le accomuna è il fatto che entrambe hanno le difese che, per ora, si sono dimostrate le migliori del campionato:

• Un solo gol preso sia da Inter che da Milan.

• Entrambe hanno subito meno conclusioni nello specchio: nove l’Inter e otto il Milan.

Allo stadio sono attesi oltre settantamila tifosi più interisti che milanisti; si conta infatti che i supporters nerazzurri in Italia siano 3,9 milioni contro i 3,8 rossoneri. A partire dalle 10 verranno aperti i botteghini dello stadio per la vendita degli ultimi biglietti. Resteranno vuoti 2400 posti che saranno impiegati dai teloni sul terzo anello in curva Nord e in curva Sud.

Il valore delle due rose che scenderanno in campo è complessivamente di 1,1 miliardi di euro. Insomma, il derby della Madonnina è un evento unico tanto che saranno 39 i broadcaster che trasmetteranno la partita

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su