Canali

CONSUMI, TURISTI E SHOPPING FREE TAX

Tempo di acquisti: dai beni di consumo da parte dei turisti extra UE all'ecommerce

Tg Pop News

Ma che cos’è lo shopping free tax? Stiamo parlando di tutti gli acquisti di beni di consumo effettuati in Italia da parte di turisti residenti in paesi extra comunità europea, purché superino i 155 euro di costo.

Brutte notizie nei primi mesi del 2018: questo segmento ha registrato una flessione dell’8%. Questo secondo una ricerca Altagamma e Global blue. Tendenza che secondo questi dati sarebbe destinata a durare fino alla fine dell’anno.

Ma chi compra di meno nel nostro paese? Rallentano gli acquisti, più di tutti i paesi del golfo con un -16%, seguono la Corea del Sud e la Russia con un -15% e segno meno anche per i cinesi con un calo del 5%.

Percentuale appena sotto per gli americani, con una diminuzione del 4%.

 

Consumi, Natale e italiani

Secondo i dati gli italiani preferiscono i mercatini. È quanto emerge da un’indagine di Coldiretti. I frequentatori delle casette di legno sarebbero il 51%.

Secondo la ricerca solo il 5% rimarrebbe immune all’acquisto mentre la maggior parte dei frequentatori, il 42%, spenderebbe in prodotti enogastronomici.

L’e-commerce è il vincitore assoluto del 2018, lo conferma il successo del Black Friday di Amazon che ha registrato gli acquisti più alti di sempre su quella piattaforma. Ma lo afferma anche una ricerca della Casaleggio associati.

Nell 2017 gli acquisti online hanno generato un fatturato di 35,1 miliardi di euro, con una crescita dell’11% rispetto all’anno precedente. Un vero boom!

I settori più cliccati sono tempo libero e turismo.

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su