Canali

CONSUMI, RITORNO AL PASSATO

Tg Pop News

Consumi italiani, ritorno al passato

 

Come sulla macchina del tempo, un balzo indietro di 20 anni.

Il viaggio temporale è quello dei consumi degli italiani e non porta buone notizie.

Secondo un’analisi di Coldiretti, l’emergenza sanitaria ha drasticamente ridotto la capacità d’acquisto delle famiglie italiane.

La contrazione nei consumi ricorda il picco negativo dei primi anni 2000: le vendite al dettaglio scendono del 26,3%, gli articoli di cuoio e da viaggio i più penalizzati (-90,6%) mentre soffrono meno i prodotti farmaceutici (-3,5%).

Le buone notizie arrivano dal settore agricolo: la riapertura delle frontiere e il via libera all’ingresso dei lavoratori stranieri stagionali salva un quarto dei raccolti made in Italy.

 

Il virus fa volare i big tech

 

Borsa: volano verso un nuovo record le 4 grandi del tech.

Il mondo che lavora in smartworking ha favorito l’online e Amazon, Apple, Facebook e Microsoft hanno segnato nuovi record.

Il valore combinato delle 4 società è vicino ai 5 trilioni di dollari, massimo storico anche per l’indice nasdaq composit che sale dello 0,3%.

 

 

Via col vento, da capolavoro a film razzista

 

Che Via col Vento fosse accusato di essere razzista e di promuovere stereotipi sugli afroamericani non è una novità, ma la scelta di HBO suona come una sentenza senza appello.

Il canale via cavo americano, sull’onda delle proteste anti xenofobe che agitano gli Stati Uniti, ha deciso di eliminare la pellicola di Victor Flaming dai propri cataloghi online.

Il futuro del film sarà vincolato ad una discussione introduttiva che possa inquadrare pellicola nel suo contesto storico.

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su