Canali

CARTE DI CREDITO O CONTANTI?

I GIOVANI CI DICONO COSA NE PENSANO DELL'USO DELLE BANCONOTE

Tg Pop News

In Italia ogni 100 euro di transazioni, 86 vengono scambiati in banconote (nell'Eurozona, invece la percentuale si ferma al 79%). In un mondo dove la tecnologia dei sistemi di pagamento si evolve e toglie spazio al contante, l’Italia resta ancorata alla cara vecchia banconota

Ma cosa utilizzano di più i giovani: i contanti o le carte?

Benedetta, 21 anni, ci dice che utilizza sempre la carta di credito e non i contanti. Chiara, 26 anni, ha in tasca solo pochi spiccioli e nessuna banconota. In linea di massima nessuno dei ragazzi intervistati ha più di 30 euro nel portafoglio. Sempre Chiara alla domanda: "I contanti quando li usi?", ha risposto "Solo il sabato sera per le birre". In generale i contanti vengono usati poco, magari solo le piccole monete per fare acquisti non onerosi.

Tutti i ragazzi, dai 19 ai 23 anni, si lamentano dell'Italia perché è un Paese dove ci si sente inadeguati a utilizzare la carta per piccoli movimenti o  i piccoli acquisti come comprare cappuccino e cornetto al bar per la colazione. Tutti, sia i più giovani che i 34enni preferiscono l'utilizzo di carte di credito perché più comode e pratiche.

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su