Canali

CANNABIDIOL, LA CANNABIS LIGHT-LEGALE CHE CRESCE IN ITALIAÈ stata legalizzata la Cannabis light, l’erba che si può coltivare, vendere e usare

Mother Land

Nel 2016 è stata legalizzata la Cannabis light, l’erba che si può coltivare, vendere e usare per creare vari tipi di prodotti.

Nella cannabis legale il thc è ridotto, per legge è inferiore allo 0,6%, a differenza di quella illegale che supera il 18%.

Quello della cannabis light è un settore in crescita che conta 44 milioni di euro di giro d’affari che offre 1000 posti di lavoro.

Nel 2017 sono stati aperti 120 negozi in tutta Italia. In 10 anni sono decuplicati i terreni coltivati a canapa. Nascono anche in franchising come fall in weed.

 

La cannabis light: per un target giovane e non solo

Cannabidiol distribution ha 1100 rivenditori su tutto il territorio nazionale, non c’è regione in Italia in cui non sia presente questo prodotto. È la prima azienda piemontese che distribuisce cannabis legale a Torino.

Il loro prodotto è presente in circa 400 tabaccherie su tutto il territorio italiano e viene coltivato in Italia dove è conosciuto per la qualità.

La cannabis legale viene coltivata indoor per 300 metri quadri e in serra di 600 metri quadri. Gli ambienti di coltivazione si trovano tutti a Torino.

Il target di persone interessate al prodotto va dai 28 ai 60 anni, quindi persone giovani, non appartenenti alla fascia adolescenziale.

 

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su