Canali

Francesco Garello

CANAPOT: CIOCCOLATINO ALLA MARIJUANA

IL GELATO CHE UNISCE DUE CANAPA E GIANDUIOTTO

Lifestyle

Canapot: gianduia e marijuana

Marco Magnano ci racconta com'è nato Canapot: “È un’idea nata dalla volontà di unire due prodotti della mia terra, il Canavese, nord di Torino: canapa e gianduiotto”.

Canapot è un gianduiotto alla marijuana fatto con gianduia: nocciole, cacao e zucchero di canna, ai quali viene aggiunto l’estratto di canapa. Il Canapot non contiene THC, principio attivo della marijuana. 

Coltivare canapa in Italia: un business da 150mln 

I prodotti a base di canapa sono regolati da una norma del 2016 che tutela l’uso della canapa ma ne vieta il consumo a scopo ricreativo. Si tratta della legge sulla Cannabis light, l’erba che si può coltivare, vendere e usare per creare vari tipi di prodotti. Nei prodotti a base di cannabis legale il THC è ridotto, per legge è inferiore allo 0,6%, a differenza di quella illegale che supera il 18%.

Quello della cannabis light è un settore in crescita con un giro d'affari di 44 milioni di euro. Nel 2017 sono stati aperti 120 negozi in tutta Italia. In 10 anni sono decuplicati i terreni coltivati a canapa. Uno di questi business è Cannabidol. Anche se con la sentenza della Cassazione mette a rischio 800 negozi, in Italia l’economia legale della canapa sta tornando a crescere: la filiera vale 150 milioni di euro all’anno e occupa 10mila dipendenti. In soli 5 anni si è passati da 400 a oltre 2500 ettari di canapa coltivata.

Il volume d’affari nel 2018 è di 150 milioni di euro e per il 2021 il giro d'affari previsto in Europa è di 36 miliardi di euro, anche perché sempre più persone si interessano ad alcuni derivati come nel settore della farmaceutica, della cosmesi, e dell'alimentare, solo per dirne alcuni. Nel 2018 nel nostro paese sono stati 2500 gli ettari coltivati a canapa.

Certamente a dare un impulso notevole al business della canapa è stata la legge entrata in vigore nel gennaio del 2017. Da quel momento in Italia sono state avviate 800 partite Iva agricole specializzate, aperti 1.000 shop e sono nate 1.500 aziende di trasformazione e distribuzione.

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su