Canali

Eugenio Facci

BREXIT E L'AUMENTO DEI PREZZI DEL CIBO: DATI E PREVISIONI

In Inghilterra con la Brexit il problema diffuso della malnutrizione potrebbe peggiorare

Europe for Dummies

Nel Regno Unito 14 milioni di persone sono a rischio malnutrizione per l’aumento dei prezzi del cibo, più precisamente 1 persona su 5.

A proposito Martin Caraher della City University of London ci racconta che tra il 2007 e il 2012 i prezzi degli alimentari sono aumentati del 33% ma gli stipendi sono rimasti gli stessi.

E a quanto pare le famiglie risparmiano  sul cibo perchè altri costi, come ad esempio l’affitto, non possono essere tagliati. Tagliare sul cibo ha, senza dubbio, effetti nocivi sulla salute.

I supermercati prevedono che la Brexit farà aumentare i prezzi del cibo del 20%.

 

Aumento dei prezzi del cibo e le importazioni

Le importazioni dall’Europa costeranno di più e nel Regno Unito ci si difende fortemente dall’Europa, soprattutto per frutta e verdura.

Negli ultimi 5 anni sono aumentate le importazioni di frutta e per la verdura si dipende dall’estero per il 60%.

Secondo le previsioni, la malnutrizione, dovuta all’aumento dei prezzi del cibo, intensificherà del 20% il rischio di ammalarsi.

I dati ci dicono che nel Regno Unito i costi economici e sociali della malnutrizione sono 35 miliardi di euro all’anno.

Inoltre il 30% del cibo consumato nel Regno Unito proviene dall'Europa. 

 

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su