Canali

Manola Piras

VINCENZO BOCCIA: "SERVE UN PIANO PER I GIOVANI"

Il presidente di Confindustria parla del rapporto fra imprenditoria e giovani

Tg Pop

Davanti alle telecamere di Pop Economy il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, parla del rapporto fra imprenditoria e giovani partendo dal concetto che "un Paese che non punta sui giovani guarda al suo passato e non al suo futuro".

Ospite del convegno "L'Italia del fare", svoltosi a Roma il 16 gennaio scorso, Boccia sottolinea la necessità di un piano di inclusione dei giovani nel mondo del lavoro e delle aziende e auspica che la politica metta al centro del suo operato l'occupazione, proprio a partire da questo "grande piano di inclusione" dei nativi digitali.

 

Vincenzo Boccia augura il meglio per i giovani

Peraltro, Vincenzo Boccia si augura che nelle imprese ci siano sempre più giovani, con un vantaggio non solo per l'economia ma per il futuro stesso dell'Italia.

Il presidente di Confindustria si sofferma poi sul ruolo delle imprese, chiamate ad essere sempre più competitive per posizionarsi sui mercati globali, senza dimenticare in tal senso l'aiuto fondamentale della dotazione infrastrutturale.

I dati ci dicono che a giugno 2019 l’imprenditoria giovanile era il 9,1% del totale. Circa il 30% delle nuove imprese era di under 35.

Invece, a novembre 2018 la disoccupazione era del circa 30% tra i 15 e i 24 anni.

 

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su