Canali

BLACK FRIDAY 2019 DA RECORD!

1,3 miliardi di euro è la previsione di spesa per quest'anno

Tg Pop News

I nostri consigli per riconoscere un venditore affidabile durante il Black Friday

PopEconomy vi augura un buon Black Friday, ma attenzione agli sconti online sulle piattaforme di vendita, dove ormai viene effettuata la maggior parte degli acquisti. Abbiamo già parlato qui del rischio di indebitamento durante il Black Friday.

Abbiamo chiesto al direttore generale Aires Confcommercio, Davide Rossi, di parlarcene per voi.

Le piattaforme di intermediazione non hanno la responsabilità di ciò che le terze parti che si appoggiano ad esse mettono in vendita, il loro solo onere è quello di garantire che i prodotti acquistati vengano recapitati a destinazione in condizioni congrue dopo che il pagamento è stato effettuato. Le piattaforme, pertanto, non hanno l’obbligo di controllare che gli sconti siano effettivi o meno, anche perché spesso i rivenditori si trovano all’estero, e questo comporta una maggiore difficoltà di verifica dei prezzi. Spesso sono le piattaforme stesse a dare indicazione ai rivenditori di tenere alti i prezzi per poi offrire sconti in queste giornate “speciali”: una strategia che porta vantaggi anche alla piattaforma stessa

Grazie a un lavoro in sinergia tra associazioni, singole imprese e consorzi, si sta prestando maggiore attenzione al monitoraggio delle distorsioni di prezzo della concorrenza. 

Davide Rossi, presidente anche della federazione Optime, l'osservatorio per la tutela del mercato dell'elettronica in Italia, ci dà tre consigli per non avere rimpianti da Black Friday:

1 - Diffidare dei siti che hanno un nome che sembra un altro nome: questo è uno stratagemma utilizzato per indurre in fallo gli utenti meno attenti;

2 – Verificare la credibilità e l’affidabilità del venditore, in quanto se questo dovesse sparire o fallire, la piattaforma non si assumerebbe alcuna responsabilità e la garanzia non verrebbe riconosciuta. A questo scopo è molto utile, ad esempio, controllare che il venditore abbia ricevuto recensioni positive in numero sufficiente;

3 – Esaminare il sito del venditore: a fondo pagina dev'essere presente una partita IVA realmente esistente. A norma di legge, questo dato deve essere presente obbligatoriamente. 

Probabilmente affidarsi a nomi di venditori conosciuti può ridurre il rischio di imbattersi in quelli truffaldini creati ad hoc per il Black Friday. Attenzione, infine, anche al rischio phishing, ovvero la strategia che hacker e truffatori utilizzano per trarre in inganno gli utenti rubando dati personali con l’intento di utilizzarli per scopi non sempre legali.

Enerbrain, la startup energy tech vincitrice del premio Marzotto 2019 e del premio speciale Accenture

Un progetto che coniuga innovazione, tecnologia, creatività e sostenibilità. Giuseppe Giordano, CEO e founder di Enerbrain, ci racconta la genesi e la mission della startup torinese.

Nata nel 2015 dall’inventiva di quattro menti, Enerbrain ha brevettato la “scatola magica” per ridurre gli sprechi energetici. Tramite sensori e algoritmi, il dispositivo ha la capacità di limitare le emissioni di Co2 e migliorare la qualità dell’aria e il comfort ambientale, con un efficientamento energetico del 15-30%.

Goodbye Uber! Londra sospende nuovamente il servizio

Licenza non rinnovata all’azienda americana del trasporto low cost a causa di violazioni delle leggi locali. A rischio la sicurezza dei passeggeri: pare che alcuni degli autisti Uber non fossero autorizzati né assicurati. L'autorità comunale dei trasporti sospese il servizio già nel 2017 per insufficienti garanzie.

Shopping esperienziale: il futuro del lusso è offline

I top brand del lusso cambiano strategia, lo shopping offline torna in auge come sinonimo di esclusività, tempo per sé, valore della relazione umana ed esperienza polisensoriale. Ce ne parla Lorenzo Dornetti, psicologo ed esperto di neurovendita.

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su