Canali

LA PIATTAFORMA CINESE TRA PROPAGANDA E FAKE NEWS

Tg Pop News

 Manga, Marx e la retorica anti americana: la propaganda in pasto agli adolescenti cinesi

 

Lo si potrebbe definire lo Youtube cinese: si chiama Bilibili, ed è una piattaforma dedicata allo streaming video da 170 milioni di utenti al mese.

Dietro un’apparenza giocosa e un look colorato si nasconde una macchina da guerra, di soldi e di propaganda.

La società è quotata al Nasdaq e ha registrato una crescita, anno dopo anno, del 70%.

I contenuti sono postati dagli utenti e il numero di creators è aumentato del 146%, fino ad arrivare a quota 1,8 milioni: si parla male dell’America, abbondano le teorie del complotto legate al covid-19 e non manca la retorica di partito. Uno dei creatori di contenuti più seguiti è la lega della gioventù comunista cinese.

 

I Ferragnez e la solidarietà che paga

 

L’emergenza covid come un booster per la coppia social dei Ferragnez.

I dati sono targati Shareablee/Sensemakers e confermano, anche nel mese di aprile, Chiara Ferragni come regina social, con 74 milioni di interazioni.

Segue, al secondo posto, il consorte Fedez, che si ferma a quota 19 milioni e mezzo.

Complice l’iniziativa di beneficenza della coppia, che ha partecipato in prima persona alla campagna del Comune di Milano per distribuire la spesa alle persone in difficoltà: un mix di buon cuore e selfie che, con pochi scatti, ha totalizzato 200mila interazioni.

 

Il calcio virtuale brucia sul tempo quello reale

 

Sì agli europei di calcio, ma soltanto nel mondo virtuale.

Se Euro 2020 è slittato al prossimo anno, il mondo degli e-sport non aspetta.

Il torneo si giocherà tramite PES, e la casa madre Konami offrirà un aggiornamento gratuito.

Una competizione che anticiperà quella reale, e che, tra le altre cose, offrirà  la riproduzione digitale del Wembley Stadium dove, nel 2021, si giocherà la finale, quella vera.

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su