Canali

Irene Fassini

AL RITMO DELLA MUSICA INUIT

Tg Pop News

Nel Nunavut si fa musica. Nei territori dell’estremo nord canadese, la musica è da sempre parte integrante della cultura degli Inuit, gli abitanti originari di queste terre. Anche nei periodi più bui della loro storia, come il sistema delle scuole residenziali indigene istituite con l’obiettivo di sradicare la cultura tradizionale a partire dai banchi di scuola. È con la fine degli anni '60 e i movimenti per i diritti civili e quello degli Indiani d'America che si assiste a una rinascita dei diritti, della lingua, della cultura e delle arti indigene, compresa la musica. I musicisti nativi hanno contribuito all'industria musicale canadese per decenni. Ma mentre la comunità musicale nativa canadese oggi prospera, l'industria discografica indigena arranca. Lo spazio per etichette di proprietà dei nativi è ancora tutto da riempire. Lo studio del 2018 National Indigenous Music Impact, primo nel suo genere, mostra il potenziale economico della musica nativa che ha dato un sostanziale contributo al PIL canadese del 2018, ma mette anche in luce alcuni problemi che impediscono ai musicisti nativi di essere realmente parte del mondo della produzione discografica canadese.

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su