Canali

Elena Peracchi

BRERA FA IL GIRO DEL MONDO: IL 33% DEGLI STUDENTI È STRANIERO

Tg Pop

Con 1159 iscritti stranieri, provenienti da 44 paesi, il 33% del totale, l'Accademia di Belle Arti di Brera è l'Ateneo più internazionale d'Italia.

"Il più amato dagli stranieri è senza dubbio il corso di pittura" spiegano i docenti, a disposizione nelle aule in occasione dell'Open Day "gli studenti orientali ne vanno matti".

Sono stati centinaia gli "aspiranti artisti" che hanno partecipato all'Open Day dell'Accademia, che ha aperto le porte delle sue aule con workshop, installazioni e lezioni aperte.

Un'istituzione, per Milano e per il mondo, fondata nel 1776 dall'Imperatrice Maria Teresa d'Austria, che oggi conta tre dipartimenti e 23 corsi. Dalle discipline classiche, come scultura pittura, e decorazione, a quelle più vicine alle nuove tecnologie, come scenografia, fotografia o arti multimediali applicate a video, cinema o reti net-art. Non solo: gli studenti si occupano anche di realtà virtuale e immersiva, tecniche che hanno contribuito al successo di mostre come quella di Caravaggio e Magritte, ad esempio, e recentemente argomento di una giornata di lavori della Digital Week. 

"Il futuro di Brera guarda a Scalo Farini" spiega Maria Cristina Galli, vice direttore dell'Accademia "sarà proprio il dipartimento delle nuove tecnologie insieme a quello di restauro ad occupare i nuovi spazi".

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su