Canali

IL MONDO DELL’E-COMMERCE, DA AMAZON A EPRICEIl più grande negozio al mondo sigla un accordo con EPrice

Tg Pop

In principio fu Cadabra il primo nome di Amazon. E se è vero che nel nome c’è il destino, il percorso di questo brand ha indubbiamente qualcosa di magico.

Fondata nel 1994 da Jeff Bezos, Amazon è oggi di fatto il più grande negozio al mondo e allo stesso tempo è anche la più grande Internet Company.

Black Friday e Cyber Monday 2018, i due giorni consacrati al rito degli sconti più pazzi del mondo, hanno fatto registrare all’azienda di Seattle un vero record.

In particolare il Cyber Monday è stato per l’azienda di Bezos il giorno di maggior venduti in assoluto nella storia dell’azienda, da 24 anni a questa parte.

                                                        

Da Amazon a EPrice: e poi c’è Alexa

EPrice, leader italiana dell’e-commerce, sigla un accordo con Amazon. I grandi elettrodomestici di EPrice, specializzati nei servizi di consegna e installazione, a partire da questo autunno si potranno trovare anche sulla piattaforma di Bezos.

Secondo il presidente della società italiana, Paolo Aino, si tratta di un accordo promettente per entrambe le parti.

Il colosso americano entra nel mercato italiano degli operatori postali. Felice epilogo di una vicenda che è costata all’azienda di e-commerce una sanzione di 300.000 euro, comminata dall’Agicom.

L’accusa? Quella di esercitare abusivamente un servizio analogo a quello postale. Ora legittimamente la sfida sul mercato con Poste Italiane è ufficialmente iniziata.

Non potevamo parlare di Amazon senza citare Alexa.

Siete tornati dal lavoro tardi e avete il frigo vuoto? Dovete prenotare una vacanza last minute con un budget limitato? Ci pensa Alexa, l’algoritmo intelligente che come una governante problem solver vi assisterà passo dopo passo

L’era degli assistenti digitali è iniziata.

 

 

QUESTO VIDEO MI FA SENTIRE

Torna su